Disabile

4343 risultati per Disabile

  • Valutazione di vLex
  • La tutela del figlio disabile tra nuove 'fiducie' e/o 'affidamenti fiduciari', trust e clausole testamentarie tradizionali

    ... contratti di affidamento fiduciario a tutela del disabile. - 3. I tradizionali istituti di diritto successorio e la posizione del disabile: prelegato e clausola si sine liberis decesserit. - 4. L’interpretazione della clausola testamentaria. - 5. Prelegato, clausola si sine liberis decesserit e fedecommesso familiare ex art. 692 cod. civ.: differenze. - 6. Istituti alternativi al diritto successorio e tutela del disabile: atti di destinazione (a

  • La tutela del diritto alla vita dell'embrione e del bambino disabili nel diritto europeo ed internazionale

    Introduzione - 2. La tutela del diritto alla vita dell’embrione potenzialmente disabile - 3. Le pratiche eugenetiche nei confronti di embrioni in vitro potenzialmente disabili - 3.1 La discriminazione genetica dell’embrione e del bambino disabile. - 4. L’eutanasia pediatrica e l’aborto post nascita: le nuove frontiere per la tutela del bambino disabile.

  • Ordinanza nº 280 da Corte Costituzionale, 22 Novembre 2013

    nel giudizio di legittimità costituzionale dell’art. 42, comma 5, del decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151 (Testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità, a norma dell’articolo 15 della legge 8 marzo 2000, n. 53), promosso dal Tribunale di Voghera nel procedimento vertente tra M.F.

    ... luce delle motivazioni delle sentenze della Corte costituzionale, che la materia dei congedi è attinente all’esigenza di assicurare continuità nell’assistenza e nelle cure del soggetto disabile, indipendentemente dal suo status di figlio, essendo diretta a tutelare le esigenze primarie e fondamentali del disabile grave, favorendo l’assistenza in ambito familiare; . che lo status di ...

  • Massimario di legittimità

    Abbandono di persone minori o incapaci - Elemento materiale - Convenzione privata da cui sorga l'obbligo di accoglienza di persona disabile - Configurabilitò del reato - Abuso d'ufficio - Estremi - Direttore didattico che nega il permesso all'insegnante con figlio portatore di handicap - Configurabilità (...)

  • Sentenza nº 203 da Corte Costituzionale, 18 Luglio 2013

    nel giudizio di legittimità costituzionale dell’articolo 42, comma 5, del decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151 (Testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e paternità, a norma dell’art. 15 della legge 8 marzo 2000, n. 53), promosso dal Tribunale amministrativo regionale della Calabria, sezione st...

    ... personale e della formazione del Ministero della giustizia aveva annullato ex tunc due provvedimenti con i quali il ricorrente era stato collocato in congedo straordinario per assistenza a disabile in situazione di gravità per un totale di 120 giorni. Con lo stesso decreto era stata disposta nei confronti del sig. F.U. la contestuale decadenza da ogni trattamento economico. . L’istanza è ...

  • Sentenza nº 397 da Consiglio di Stato, 27 Gennaio 2014

    -OMISSIS-, -OMISSIS-, rappresentati e difesi dagli avvocati Salvatore Di Pardo, Achille Di Lello, con domicilio eletto presso la Segreteria del Consiglio di Stato in Roma, p.za Capo di Ferro, n. 13; -OMISSIS-; Visti il ricorso in appello e i relativi allegati; Visti gli atti di costituzione in giudizio di -OMISSIS- e di -OMISSIS-; Viste le memo...

    ...per la riforma. della sentenza del T.A.R. MOLISE ? CAMPOBASSO, SEZIONE I, n. 63/2013, resa tra le parti, concernente servizio trasporto scolastico gratuito per alunno disabile. sul ricorso numero di registro generale 2529 del 2013, proposto da: . Comune di Castelpetroso, in persona del Sindaco pro tempore, rappresentato e difeso dall'avvocato Vincenzo Colalillo, con ...

  • Sentenza nº 3492 da Campania, Napoli, 24 Giugno 2009

    Ministero dell'Istruzione, Universita' e Ricerca, rappresentato e difeso dall'avv. Guglielmo Guglielmi, con domicilio eletto presso Guglielmo Guglielmi in Napoli, via Diaz, 11 Avv. dello Stato; Centro Servizi Amministrativi, Direz. Didattica Statale 1? Circolo G. Marconi - Pozzuoli; Visto il ricorso con i relativi allegati; Visto l'atto di cost...

    ... dell'operato dell'Amministrazione scolastica ritenuto illegittimo con riguardo all'organizzazione dell'insegnamento di sostegno, oltre che al riconoscimento del diritto del minore disabile ad ottenere la disponibilit? del docente di sostegno sulla base della normativa vigente. E ci? anche in considerazione della connessione esistente tra l'attivit? organizzativa dell'Amministrazione (e ...

  • Sentenza nº 3950 da Consiglio di Stato, 23 Luglio 2013

    Provincia di Milano, in persona del Vice Presidente pro tempore, rappresentato e difeso dagli avv. Angela Bartolomeo, Marialuisa Ferrari e Piero D'Amelio, con domicilio eletto presso lo studio del terzo, in Roma, via della Vite, n. 7; Roberto Giuseppe Farru ed Elena Claudia Cavalli, in qualità di genitori esercenti la potestà genitoriale sul figl...

    ...della sentenza del T.A.R. Lombardia ? Milano, Sezione III, n. 01750/2011, resa tra le parti, concernente l'attribuzione del servizio di assistenza educativa scolastica ad un soggetto disabile. sul ricorso numero di registro generale 10306 del 2011, proposto da: . Provincia di Milano, in persona del Vice Presidente pro tempore, rappresentato e difeso dagli avv. Angela Bartolomeo, ...

  • Sentenza nº 98 da Consiglio di Stato, 13 Gennaio 2014

    della sentenza del T.A.R. CAMPANIA - NAPOLI: SEZIONE I n. 02297/2013, resa tra le parti, concernente gara per l'affidamento servizio di manutenzione, consegna e ritiro a domicilio di protesi ed ausili non personalizzati. sul ricorso numero di registro generale 7266 del 2013, proposto da: Azienda Sanitaria Locale Napoli 2 Nord, rappresentata e di...

    ...d.m. l'erogazione dei dispositivi di cui all'elenco n. 1 (peraltro non includente dispositivi ?non personalizzati?) debba avvenire unicamente attraverso l'ortopedìa di fiducia del disabile, in virtù del principio di libera scelta, potendo essere oggetto solo di eventuale livellamento dal punto di vista tariffario, onde sarebbe illegittimo obbligare il disabile a rivolgersi solo ed ...

  • Sentenza nº 3954 da Consiglio di Stato, 23 Luglio 2013

    della sentenza del T.A.R. Lombardia ? Milano, Sezione III, n. 01701/2011, resa tra le parti, concernente l'attribuzione del servizio di assistenza educativa scolastica ?ad personam? ad un alunno disabile. sul ricorso numero di registro generale 10078 del 2011, proposto da: Provincia di Milano, in persona del Vice presidente pro tempore, rapprese...

  • Sentenza nº 617 da C.G.A.R. Sicilia, 17 Novembre 2014

    DI SALVO Giuseppe e DI SALVO Maria Beatrice, in proprio e nella qualità di genitori esercenti la potestà sulla figlia minore -OMISSIS-, rappresentati e difesi dagli avv. Giovanni Barbera e Maria Rapisarda, con domicilio eletto presso la Segreteria Amministrativa del Consiglio di Giustizia Amministrativa della Regione Siciliana, in Palermo, via F. C...

    ...n. 1704/B14 ha disposto la riduzione dell'insegnamento di sostegno per la minore disabile -OMISSIS-, figlia degli odierni appellanti, a solo 12 ore, a fronte delle 25 settimanali di insegnamento di sostegno, che erano state reputate necessarie dall'ASP di Catania sulla base della ...

  • Sentenza nº 22 da Corte Costituzionale, 27 Febbraio 2015

    nel giudizio di legittimità costituzionale dell’art. 80, comma 19, della legge 23 dicembre 2000, n. 388 (Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato − legge finanziaria 2001), in combinato disposto con l’art. 9, comma 1, del decreto legislativ...

    ... a contemperare la concessione dei benefìci alle esigenze connesse alla limitatezza delle «risorse finanziarie disponibili»: da un lato, basandosi «sul presupposto della equiparazione del disabile straniero al disabile cittadino italiano ai fini dell’ottenimento delle provvidenze economiche di natura assistenziale» come quelle in discorso e, dall’altro, correlandosi al principio della non ...

  • Sentenza nº 303 da C.G.A.R. Sicilia, 09 Giugno 2014

    per la riforma della sentenza del T.A.R. SICILIA - PALERMO: SEZIONE I n. 00668/2013, resa tra le parti, concernente ottemperanza a sent. tar pa sez.1 n. 1823/11 relativa a assegnazione insegnanti di sostegno per minori disabili sul ricorso numero di registro generale 747 del 2013, proposto da: -OMISSIS-, rappresentato e difeso dall'avv. Gabriele...

    ... di assicurare la suddetta assistenza anche per il futuro, nella considerazione che all'inizio di ogni anno scolastico va effettuata una verifica delle esigenze di assistenza del minore disabile, soggette a possibili mutamenti. L'Amministrazione ha infine chiesto la reiezione delle domande conclusivamente formulate dagli appellanti con il presente gravame. . Con ordinanza n. ...

  • Sentenza nº 1676 da Consiglio di Stato, 08 Aprile 2014

    1. Con l'appello in epigrafe il Comune di Crocetta del Montello ha premesso che nel 2006 il signor Rodolfo Piovesan, disabile già ricoverato presso la casa di riposo di Trevignano (TV), su richiesta dei familiari era inserito nella comunità alloggio per disabili Casa Maria Adelaide Da Sacco di Vidor (TV), la cui retta alberghiera di degenza (esclus...

  • Sentenza nº 543 da Consiglio di Stato, 29 Gennaio 2013

    della sentenza del T.a.r. Campania, Napoli, sezione IV, n. 5343/2011, resa tra le parti e concernente un parere negativo della competente Soprintendenza in merito alla realizzazione di ascensore in un palazzo semivincolato. sul ricorso r.g.n. 2970/2012, proposto dai signori Luigi Mazzella e Rosamaria Raffone, entrambi rappresentati e difesi dagli

    ...n. 11078 del 5.8.2004; considerato che, in ogni caso, il medesimo atto gravato evidenzia una carenza di motivazione non circostanziando, pur in presenza di esigenze relative a soggetto disabile, le ragioni di diniego che, ai sensi dell'art. 4, legge n. 13/1989, devono essere riconducibili ad un ?serio pregiudizio del bene tutelato?, tenendo presente che ?il diniego deve essere motivato con ...

  • Sentenza nº 94 da Consiglio di Stato, 13 Gennaio 2014

    Ministero dell'Interno-Dipart.Vigili del Fuoco-Soccorso Pubblico - Difesa Civile, rappresentato e difeso per legge dall'Avvocatura Generale dello Stato, domiciliata in Roma, via dei Portoghesi, n. 12; Visti il ricorso in appello e i relativi allegati; Visto l'atto di costituzione in giudizio di Ministero Dell'Interno-Dipart.Vigili del Fuoco-

    ...33, comma 3 della L. 104/92 per assistere la madre sul presupposto che ?non risulta comprovata la sussistenza dei requisiti della continuità ed esclusività dell'assistenza al congiunto disabile?. 2. - La sentenza del TAR ha respinto il ricorso in primo grado argomentando che contrariamente a quanto dedotto dal ricorrente, il requisito dell'esclusività dell'assistenza, benché non contenuto ...

  • Ingresso gratuito, nelle sedi espositive statali di competenza della Direzione generale per i beni archeologici, ai disabili e loro accompagnatori, in occasione della e della .

    Ingresso gratuito, nelle sedi espositive statali di competenza della Direzione generale per i beni archeologici, ai disabili e loro accompagnatori, in occasione della «Giornata internazionale del disabile» e della «Giornata nazionale del volontariato».

  • Ingresso gratuito, nelle sedi espositive dello Stato dipendenti della Direzione generale per il patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico, ai disabili ed ai loro accompagnatori, in occasione della ed in occasione della .

    Ingresso gratuito, nelle sedi espositive dello Stato dipendenti della Direzione generale per il patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico, ai disabili ed ai loro accompagnatori, in occasione della «Giornata nazionale del disabile» ed in occasione della «Giornata nazionale del volontariato».

  • Sentenza nº 3953 da Consiglio di Stato, 23 Luglio 2013

    Anffas Brescia Onlus, Ivano Giuseppe Rambaldini, Flavia Giacomina Gerardini, Damiano Rambaldini, Giorgio Paterlini, Norma Oggioni, Nicholas Paterlini, Sandra Cossina, rappresentati e difesi dagli avv. Ilaria Romagnoli, Andrea Trebeschi, con domicilio eletto presso Ilaria Romagnoli in Roma, via Livio Andronico, 24; Comune di Collio, Comune di Pezzaz...

    ...139 del D. Lgs. n. 112 del 1998, possano ricomprendersi anche i servizi di diretto e personale sostegno del soggetto disabile, trattandosi di servizi alla persona rientranti negli ordinari compiti dei comuni nell'ambito della gestione dei servizi sociali resi in favore della comunità e dei singoli; ciò tanto più ...

  • Sentenza nº 6647 da Consiglio di Stato, 21 Dicembre 2012

    1. - La signora Beatrice Damioli, anche in qualità di amministratrice di sostegno di Mauro Bacchetti, e il signor Pier Mario Bacchetti hanno impugnato la sentenza del TAR di Brescia n. 01291/2011 che ha respinto il loro ricorso per l'annullamento: per quanto attiene al ricorso introduttivo: - della nota 11 marzo 2010, n. U0002706 del responsabil...

    ...U0009035. 2. - I ricorrenti sono, rispettivamente, la madre, nonché amministratrice di sostegno, e il padre di Mauro Bacchetti, disabile in situazione di gravità ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 3, comma 3, della legge n. 104/1992, inserito presso il Centro Diurno Disabili. Essi si dolgono dell'illegittimità degli atti con ...

  • Sentenza nº 1073 da Consiglio di Stato, 07 Marzo 2014

    della sentenza breve del T.A.R. -OMISSIS- - SEZ. STACCATA DI SALERNO: SEZIONE I n. 00062/2012, resa tra le parti, concernente il trasferimento per incompatibilità ambientale disposto con decreto Ministero dell'Interno, Dipartimento di -OMISSIS- del 16.11.2011 sul ricorso numero di registro generale 893 del 2012, proposto da: -OMISSIS-, rappresent...

    ... disagiate; d) ignorerebbe e calpesterebbe il diritto del ricorrente a non essere trasferito, senza consenso, dalla sede individuata come idonea a prestare assistenza continuativa al padre disabile. 5. Si è costituito nel giudizio di primo grado il Ministero dell'Interno, resistendo all'avversario ricorso. 6. Il T.A.R. -OMISSIS-, sezione staccata di Salerno, ha rigettato il ricorso con ...

  • Sentenza nº 2456 da Consiglio di Stato, 13 Maggio 2014

    sul ricorso numero di registro generale 9346 del 2009, proposto dal Comune di Fossacesia, in persona del sindaco pro tempore, rappresentato e difeso dall'avv. Diego De Carolis, con domicilio eletto presso Mariano Protto in Roma, via Maria Cristina n. 2; Ente Provincia Toscana Denominata "Addolorata" dell'Istituto delle Suore Passioniste di S. Pao...

    ... hanno natura esclusivamente socio assistenziale e che in tale genus sono sussumibili (per le considerazioni in diritto sviluppate retro § 9) anche quelle relative alla sorveglianza della disabile ed alla somministrazione di farmaci. Invero:. a) non può ammettersi che una struttura residenziale, priva dell'autorizzazione all'esercizio di attività sanitaria, possa erogare prestazioni di ...

  • Sentenza nº 1062 da C.G.A.R. Sicilia, 03 Dicembre 2012

    in proprio e nella qualità di genitori esercenti la potestà sul figlio minore Salemme Marco, rappresentati e difesi dall'avv. Antonino Li Causi ed elettivamente domiciliati in Palermo, via T. Tasso n. 58, presso lo studio dell'avv. Fabrizio Di Maria; c o n t r o il MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, in persona del Ministro pro tempore, l'UFFICIO ...

    ... che l'assegnazione al piccolo Marco di una nuova e diversa insegnante di sostegno sia avvenuta senza alcun valido motivo; di contro la prof.ssa Scannapieco, che ha seguito il minore disabile fin dall'anno scolastico 2008/2009, sarebbe l'unica docente in grado di garantirne il sereno sviluppo e la giusta continuità didattica;. 2) "violazione e falsa applicazione dell'art. 38, comma 3, ...

  • I. Decisioni della Corte

    ... destinati specificamente al trasporto del disabile - Conseguente impossibilità di valersi del trasporto di cortesia - Questioni manifestamente inammissibile e manifestamente infondata di legittimità costituzionale. (...)

  • DIRETTIVA DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 6 aprile 2013 - Disposizioni per la realizzazione di strutture sanitarie campali, denominate PASS, Posto di Assistenza Socio Sanitaria, preposte all'assistenza sanitaria di base e sociosanitaria alla popolazione colpita da catastrofe. (13A05372)

    ... del PASS sono organizzate, nel rispetto della riservatezza e delle peculiarita' della tipologia di prestazioni da erogare, con particolare riferimento alle esigenze della popolazione disabile, degli anziani e dei minori. 3. Coordinamento. Il PASS e' gestito da un medico con funzioni di direttore sanitario responsabile delle attivita' sanitarie, che si avvale di un responsabile logistico, ...