Contratto di portierato

Aggiornato al:Settembre 2008
Autore:Cinzia De Stefanis
RIEPILOGO

Art. 1 - Oggetto. Art. 2 - Obblighi del portiere. Art. 3 - Periodo di prova. Art. 4 - Retribuzione. Art. 5 - Riposo settimanale e ferie. Art. 6 - Orario di lavoro. Art. 7 - Applicazione CCNL.

 
ESTRATTO GRATUITO

Tra

il sig . . . nato il . . . a . . . residente in . . . via . . . cod. fisc. di seguito denominato Portiere;

e

il sig . . . nato il . . . a . . . residente in . . . via . . . quale legale rapp.te ed Amministratore dello stabile condominiale sito in . . . , via . . . cod. fisc . . . , di seguito denominato Datore di lavoro;

Premessa

. . .

Art. 1 - Oggetto

Con la presente scrittura il condominio di via . . . assume come portiere dello stabile il predetto Signor . . . , il quale dichiara di aver richiesto la licenza concessa dalla competente autorità comunale e di prendere dimora nell'alloggio assegnatogli, con i sottoelencati membri conviventi della sua famiglia ( elencare nominativi e grado di parentela).

Art. 2 - Obblighi del portiere

Il portiere osserverà tutti gli obblighi di servizio previsti dal CCNL per i portieri, nonché gli obblighi derivanti dall'allegato regolamento di servizio.

Art. 3 - Periodo di prova

L'assunzione è sottoposta al periodo di prova di mesi . . .

Art. 4 - Retribuzione

Tenuto conto della consistenza dello stabile in complessivi vani catastali n . . . , del numero delle scale e dei servizi, la retribuzione è così composta:

a) alloggio nello stabile composto da ....

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA GRATUITA