30 onorificenze coreane da conoscere per mostrare rispetto in Corea

30 onorificenze coreane da conoscere per mostrare rispetto in Corea

Luglio 23, 2021 0 Di Phenixseo

Informativa completa: questo post contiene link di affiliazione. ?

Le persone che di recente hanno iniziato a imparare il coreano spesso si chiedono: “Cosa sono le onorificenze coreane? Cosa sono questi brevi suffissi attaccati ai nomi delle persone? Perché i coreani usano le onorificenze?”

Se ti sei mai posto queste domande (soprattutto dopo aver visto i famosi K-drammi che li usano sempre!), allora questo è l’articolo che fa per te.

Gli onorifici sono una parte fondamentale della cultura e della lingua coreana. È il modo in cui mostri rispetto alla tua famiglia, al tuo capo, ai tuoi colleghi e persino ai tuoi amici.

Sono sicuro che li hai già sentiti. Non puoi guardare una commedia romantica coreana o uno spettacolo di varietà senza sentire titoli onorifici come “Oppa!”

Quindi, impariamo cosa significano, come usarli e il vocabolario coreano che devi conoscere.

Onorificenze coreane: una panoramica

Onorificenze coreane: una panoramica

Gli onorifici sono titoli che mostrano rispetto. Li abbiamo anche in inglese – titoli come Mr., Ms., Mrs., Dr., o anche Sir e Ma’am.

Tutti questi sono titoli onorifici in inglese per mostrare gentilezza e rispetto.

Sebbene siano diventati meno comuni in inglese, sono ancora essenziali per la conversazione quotidiana in coreano.

Molto di questo si riduce all’influenza del confucianesimo e alla gerarchia sociale della società coreana. È fondamentale che le persone rappresentino bene le loro famiglie e la società mantenendo un’etichetta adeguata.

Gli onorifici possono anche essere modelli di discorso. Vedrai desinenze verbali onorifiche e diversi pronomi usati per sembrare più umili e mostrare rispetto.

Onorificenze ed età coreane

Onorificenze ed età coreane

Quando si tratta di usare le onorificenze coreane, devi sapere con chi stai parlando e la loro età. Chiedere l’età di qualcuno è una delle domande più comuni che ti verranno poste in coreano.

Questo perché l’età determina gran parte della formalità di una relazione.

Determina quali onorificenze utilizzerai e quale livello di discorso, di sicuro. Ma determinerà anche chi versa il soju durante una serata fuori (la persona più giovane), chi deve pagare il conto (la persona più anziana), chi può iniziare a mangiare per primo e dare il tono durante un pasto (anche il più anziano), e altri costumi sociali.

È divertente però perché ci sono alcuni modi per chiedere l’età di qualcuno… E in realtà la loro età determina quale dovresti usare.

Se stai parlando con qualcuno ovviamente più anziano, o nella maggior parte delle situazioni formali, userai (o ascolterai) questa frase:

연세가 어떻게 되십니까? yeonsega eotteoke doimnikka?

연세 (yeonse) è la parola che qui significa “età”.

In situazioni più casuali o per qualcuno che è ovviamente vicino a te per età, puoi dire:

나이가 어떻게 되세요? naiga eotteoke doseyo?

나이 (nai) e 연세 (yeonse) significano entrambi “età”, ma 나이 (nai) è il nome coreano normale per “età” mentre 연세 (yeonse) è la forma onorifica del sostantivo.

C’è anche 몇 살이에요? (myeot sarieyo?) che è anche “Quanti anni hai?” e nel discorso educato. Ma è considerato un po’ più casual rispetto all’uso di naiga eotteoke dideyo?

Di tanto in tanto, potresti sentire 살이야 살이야? (myeot sariya?) quale forma casuale di 몇 살이에요? (myeot sarieyo).

Ad esempio, l’ho sentito mentre guardavo The Inheritors in cui i due personaggi avevano chiaramente la stessa età e più o meno lo sapevano. (Per non parlare del fatto che erano un po’ sfacciati usando intenzionalmente un discorso casuale.)

Ma dal momento che non dovresti usare un discorso casuale con chi non conosci, è meglio usare uno dei modi più formali per chiedere l’età di qualcuno.

L’ultima cosa che dovresti sapere è che i coreani usano il sistema di numerazione dei nativi coreani quando parlano dell’età. Quindi assicurati di rispolverare quelli se sei più abituato al sistema sino-coreano.

Livelli di parlato coreano

Livelli di parlato coreano

In coreano, ci sono diversi livelli di discorso per mostrare gentilezza. I più comuni sono il discorso informale, il discorso educato e il discorso formale/onorifico.

Il modo più comune per distinguere il tono o la gentilezza del discorso è con le desinenze del verbo.

I verbi che finiscono in -mnida sono formali. Se finiscono in -yo, allora sono discorsi formali. Se finiscono senza il -yo, allora è un discorso casuale.

Oltre a ciò, ci sono parole specifiche che usi per sembrare più umile o più rispettoso. Le parole principali (oltre a “età” di cui abbiamo già discusso) che vorresti memorizzare sono:

Ci sono anche verbi specifici che utilizzerai per essere educato:

Onorifici coreani: pronomi

Onorifici coreani: pronomi

Ci sono alcuni pronomi onorifici che devi sapere che sono comunemente usati quando parli con qualcuno più anziano o di rango superiore. Sono:

Poiché la famiglia è considerata un’unità e ogni membro rappresenta la famiglia, è comune usare “noi” in situazioni formali quando si parla di cose familiari. Invece di “mio padre” sarebbe “nostro padre”, o “casa mia” sarebbe “casa nostra”.

Inoltre, i pronomi “tu” non sono usati spesso. Invece, è più probabile che utilizzi il loro titolo o nome, più uno degli onorifici di seguito.

Onorificenze coreane: titoli

Onorificenze coreane: titoli

Cominciamo con i titoli onorifici generali coreani. Questi sono i titoli che sentirete più spesso.

(nim)

님 (nim) significa “signore” o “signora”. Utilizzerai questo con qualcuno che è di uno status più alto di te o che ti offre un servizio.

Sarai chiamato anche con il tuo nome più 님 (nim) quando ti rivolgerai a qualcuno che ti fornisce un servizio, come cliente/cliente/paziente. (Ad esempio, uno studio medico.)

Quindi, puoi usare 님 (nim) con il nome di qualcuno. Ma è più comune usarlo con il titolo di lavoro di qualcuno. Ecco alcuni esempi:

È anche comune aggiungere questo ad alcuni titoli di famiglia per renderli più formali o educati, come “nonno” è 할아버지님 (harabeojinim).

(ssi)

Questo suffisso è più simile a “Mr.” o “Signora”. in inglese, ed è il più generico e comune da usare. Se non sei sicuro di quale titolo utilizzare, questa è la tua scommessa più sicura.

Tieni presente che questo dovrebbe essere usato per qualcuno dello stesso stato sociale ed età come te.

Se hai familiarità con il giapponese, potresti sapere che le onorificenze giapponesi seguono il cognome di qualcuno. Ma in coreano non è così.

Devi usare il loro nome completo + 씨 (ssi), con 씨 (ssi) attaccato al nome, oppure usare il loro nome + 씨 (ssi). Per esempio:

Sebbene aggiungendo “Mr.” suona un po’ formale qui, non è troppo formale, come 님 (nim). Lo useresti con i tuoi compagni di classe, per esempio.

선배님 (seonbaenim)

선배 (seonbae o talvolta romanizzato come sunbae in coreano) significa “uomo di classe superiore” o “anziano”. Spesso attaccherai 님 (nim) al titolo quando parli con o sui tuoi compagni di classe.

L’opposto sarebbe hub (hubaenim), dove hub (hubae) significa “junior” e qualcuno più giovane o di grado inferiore a te.

Titoli onorifici per la famiglia (e altri)

Ci sono alcuni titoli onorifici familiari che sono così comuni da sentire nella vita di tutti i giorni. I più comuni sono oppa in coreano, hyung/hyeong (a seconda della romanizzazione), nuna/noona e eonni/unnie.

Cominciamo prima con il significato di oppa. Cosa significa oppa? Senti tutto. il. tempo.

Ebbene, 오빠 (oppa) significa “fratello maggiore” quando si rivolge a una donna. Ma è anche usato per qualsiasi amico intimo che sia più grande di lei. Una donna può anche chiamare un fidanzato o un marito 오빠 (oppa) per mostrare affetto.

Lo stesso vale per 언니 (eonni/unnie) in coreano. È come una donna chiamerebbe sua sorella maggiore, ma anche un’amica più grande.

Per quanto riguarda il significato di hyeong/hyung, è “fratello maggiore” quando si rivolge a un ragazzo. Quindi 형 (hyeong) è ciò che gli uomini chiamerebbero i loro fratelli maggiori e amici maschi più grandi di loro.

Lo stesso vale per il significato di nuna/noona in coreano. 누나 (nuna) è “sorella maggiore” se sei un uomo, e useresti questo termine per tutte le donne con cui sei vicino e che sono più grandi di te.

Potresti anche sentire la parola 동생 (dongsaeng), che significa anche “fratello minore”.

Titoli onorifici casuali

Questo può sembrare un ossimoro, ma esiste una cosa come gli onorifici casuali. Questi sono titoli e suffissi usati per gli amici, i tuoi figli o le persone a te vicine. Sono più per mostrare affetto piuttosto che rispetto.

아 / 야 (a / ya) sono spesso usati come suffisso per i nomi. Ad esempio, 탄아 (Tan-a) è “Tan” ma in modo affettuoso.

Se il nome di qualcuno termina con una vocale, useresti invece 야 (ya). Come 세리야 (Se-ri-ya).

(Non ti piace come tutti i miei esempi siano nomi K-Drama?)

Sii gentile con le onorificenze coreane

uff! Ti senti preoccupato per tutte queste onorificenze coreane? Bene, non preoccuparti troppo.

Anche se ci vuole un po’ di tempo per abituarsi, i termini onorifici più comuni sono usati così spesso che ci si prenderà presto la mano.

E nel caso non te ne fossi accorto, uno dei miei modi preferiti per prenderli è con i programmi TV coreani e i film coreani. Ascolterò le onorificenze che usano, che mi aiutano a capire come usarle tra età e status sociale.

Ma non importa come pratichi i tuoi titoli onorifici, fintanto che li usi, stai andando alla grande! E ricorda: in caso di dubbio, puoi sempre usare 씨 (ssi).

Ora, se sei pronto per più gentilezza, padroneggia le tue buone maniere imparando grazie in coreano. O perché non passare a qualcosa di più divertente e provare a imparare un arcobaleno di colori in coreano?

Caitlin Sacasas

Scrittore di contenuti, fluente in 3 mesi

Parla: inglese, giapponese, coreano, spagnolo

Caitlin è una creatrice di contenuti, istruttrice di fitness, zero perditempo, amante delle lingue e nerd di Star Wars. Scrive su fitness e sostenibilità a Rebel Heart Beauty.

Scrittore di contenuti, fluente in 3 mesi

Gli oratori usano onorifici per indicare la loro relazione sociale con il destinatario e/o l’oggetto della conversazione, riguardo alla loro età, stato sociale, genere, grado di intimità e situazione dell’atto linguistico.

Parla: inglese, giapponese, coreano, spagnolo

stesso significa ‘perché’ e può essere usato in modo informale. Tuttavia, quando parli con qualcuno che non conosci, devi usare la forma formale rispettosa di , che di solito varia a seconda delle situazioni.

Caitlin è una creatrice di contenuti, istruttrice di fitness, zero perditempo, amante delle lingue e nerd di Star Wars. Scrive su fitness e sostenibilità a Rebel Heart Beauty.

Aigoo. Aigoo / 아이구: Cavolo, oh no, oops. Può essere utilizzato in molti contesti diversi, ma di solito è usato per mostrare frustrazione.

Visualizza tutti i messaggi di Caitlin Sacasas

Come abbiamo appreso sopra, oppa è usato per rivolgersi a un amico maschio più anziano se sei una femmina, unnie per una sorella maggiore o un’amica maggiore se sei una femmina, hyung per un fratello maggiore o un amico maschio più grande se sei ‘ sei un maschio e noona per un’amica più anziana se sei un maschio.

Perché le onorificenze sono così importanti in Corea?

In coreano è normale usare pronomi onorifici anche quando si parla di se stessi in prima persona (“Io†) o in prima persona plurale (“Noi†). Questo viene fatto per mostrare umiltà o implicare rispetto per l’ascoltatore che potrebbe essere più anziano di uno status più elevato.

Perché il coreano è educato?

Hyung = Quello che un ragazzo più giovane chiama un ragazzo più grande. Oppa = Quello che una ragazza più giovane chiama un ragazzo più grande. Dongsaeng = Quello che un ragazzo/ragazza più grande chiama un ragazzo/ragazza più giovane.

Cos’è Aigoo coreano?

Formale ed educato/ 합니다/ Hasipsio-che (하십시오체): usato dalle emittenti televisive, agli anziani. Formale e casuale/ 한다/ Haera-che (해라체): usato nei discorsi riportati e nei materiali scritti. Informale ed educato/ 해요/ Haeyo-che (해요체): usato tra estranei, colleghi.

Qual è la versione femminile di oppa?

Jang (장) = Capo. Presidente o amministratore delegato. 사장님 대표이사

Come funzionano le onorificenze in Corea?

-ah, -yah: stessa età o meno. Se sei una donna. -unnie: più vecchio di te (di donna) – oppa: più vecchio di te (di uomo)

Come chiamano i ragazzi una ragazza più giovane in coreano?

kwean-cha-na-yo – formale.

Come parli formalmente in coreano?

Se il nome termina con una consonante, useresti "ah", e se termina con una vocale, useresti "yah". … Viene utilizzato solo quando un nome termina in una consonante e dovrebbe essere usato con qualcuno che ha uno status uguale o inferiore.

Come si chiama un CEO in coreano?

Un uso comune di 님 (nim) è con il titolo di insegnante, ì„ ìƒ ë‹˜ (seonsaeng nim). Se vai in un ospedale in Corea, ti chiameranno dicendo il tuo nome 님 (nim). Possono chiamarti usando il tuo nome completo o nome 님 (nim). Questo è un modo comune per rivolgersi a qualcuno con rispetto.

Cosa significa l’onorifico ah in coreano?

“Hyung” significa “Fratello maggiore” e questo termine è usato esclusivamente da un fratello maschio. “Oppa” significa “Fratello maggiore” ed è usato esclusivamente da una sorella femmina.

Stai bene in gergo coreano?

Oppa è la parola coreana per “fratello maggiore”. ‘ È usato da una ragazza più giovane per riferirsi a un ragazzo più grande. È anche usato come un modo civettuolo. Sarebbe come la versione coreana di “papà”.

Sources :