Come imparare bene l’arabo la prima volta?

Come imparare bene l’arabo la prima volta?

Luglio 5, 2021 0 Di Phenixseo

Informativa completa: questo post contiene link di affiliazione. ?

L’arabo è una lingua ricca e affascinante, una delle più parlate al mondo. In questo articolo spiegherò perché penso che l’arabo sia un’ottima lingua da imparare. Spiegherò alcuni miti, spiegherò come capire quale tipo di arabo è giusto per te (attenzione spoiler: ce n’è più di uno), e spiegherò alcune basi della lingua.

PERCHÉ IMPARARE L’ARABO?

PERCHÉ IMPARARE L'ARABO?

Ci sono molte buone ragioni per imparare l’arabo. Eccone quattro.

L’arabo è una lingua estremamente versatile. È la quinta lingua più parlata al mondo e venticinque paesi considerano l’arabo una lingua ufficiale. Non ci sono molte altre lingue che puoi usare in così tanti posti diversi.

L’arabo ti aiuterà ad accedere a una delle regioni più storiche del mondo. Da Marrakesh al Cairo, da Beirut a Damasco, da Gerusalemme a Muscat, l’arabo ti aiuterà a navigare in queste antiche città e a scoprire i loro segreti interiori, molto più facilmente di quanto potresti mai fare in inglese.

L’arabo è più di un semplice mezzo di comunicazione. La comprensione della lingua ti aiuterà anche ad apprezzare la ricca vita artistica, musicale, letteraria e religiosa dei paesi di lingua araba.

Probabilmente sarai apprezzato. I madrelingua arabi sanno che gli stranieri sono spesso riluttanti ad imparare la loro lingua. Ciò significa che qualsiasi capacità di parlare arabo viene generalmente accolta calorosamente, indipendentemente da quanto imperfetta possa essere la tua grammatica!

ALCUNI MITI ARABI

ALCUNI MITI ARABI

Chiariamo alcuni miti che possono scoraggiare le persone dall’apprendimento dell’arabo.

L’arabo è troppo difficile a meno che tu non sia una superstar linguistica

È vero che l’arabo è una lingua complicata. Si classifica da qualche parte al di sotto del giapponese, del mandarino e di uno o due altri se classificato in base alla difficoltà da imparare per i madrelingua inglesi. Ma non è richiesto alcun talento speciale per imparare una lingua, incluso l’arabo. Spesso, le persone che si sentono non “brave” nelle lingue semplicemente non erano motivate a impararle a scuola o hanno avuto qualche altra esperienza negativa.

Il successo con l’arabo consiste principalmente nel sapere a cosa stai mirando e nel trovare modi per esercitarti il ​​più possibile. È anche molto importante sapere che ci sono diversi tipi di arabo, alcuni un po’ più facili di altri – ne parleremo più avanti!

Leggere da destra a sinistra mi farà male al cervello

La scrittura araba si legge nella direzione opposta all’inglese e a volte le persone presumono che questo sarà difficile da gestire. In effetti, non c’è quasi bisogno di pensarci. Prova a leggere l’inglese da destra a sinistra: semplicemente non funziona. L’arabo è lo stesso. Una volta che hai imparato le lettere, ti mostrano dove andare.

Qualsiasi nuovo script è inizialmente confuso. Ciò include le lettere che stai leggendo ora quando le hai incontrate per la prima volta da bambino. Man mano che pratichi l’arabo, le lettere diventeranno sempre più facili da riconoscere e in poco tempo riconoscerai intere parole, in altre parole, leggendo!

Il Medio Oriente è davvero pericoloso

È vero che ci sono parti della regione che, purtroppo, sono attualmente vietate a causa di conflitti. Ma questi sono limitati e il mondo di lingua araba è un posto grande, che si estende dal Nord Africa, attraverso il Levante (Siria, Libano, Giordania, Palestina e Israele), attraverso l’Iraq e oltre fino alla penisola arabica. Inoltre, i tassi di criminalità di strada sono spesso inferiori rispetto alle città occidentali, quindi può essere effettivamente più sicuro.

MA ASPETTA: NON C’È NESSUNA COSA COME “ARABO”

MA ASPETTA: NON C'È NESSUNA COSA COME "ARABO"

Nel mio viaggio per imparare l’arabo, a Londra, Amman e Beirut, ho incontrato dozzine, probabilmente centinaia, di studenti e insegnanti arabi. Confronteremmo spesso le nostre esperienze di apprendimento della lingua. Sulla base di queste conversazioni e della mia esperienza, ho scritto un libro per aiutare i nuovi studenti ad avere successo con la lingua: “Tredici modi per creare un plurale: prepararsi a imparare l’arabo”.

Ho spremuto il maggior numero possibile di consigli dal libro in questo articolo. Ma il consiglio più importante che darei a chiunque inizi con la lingua è che l'”arabo” non esiste. Esistono infatti varie forme di arabo. Prima di immergerti nella lingua è essenziale che tu capisca cosa sono e che elabori un piano adatto a te.

La differenza tra l’arabo standard moderno e i dialetti arabi regionali

Fare bene questo pezzo potrebbe farti risparmiare un sacco di tempo su tutta la linea. La grande divisione è tra (1) arabo standard moderno, altrimenti noto come MSA o arabo standard, e (2) arabo colloquiale, noto anche come dialetto.

Arabo standard

L’arabo standard è formale e spesso considerato arabo “corretto”. È coerente in tutto il mondo di lingua araba e viene utilizzato nei servizi giornalistici, nei discorsi, in contesti molto formali e in quasi tutto il materiale scritto. Il vocabolario è molto ampio e la grammatica è complessa. Per gli ambienti quotidiani e informali, è ingombrante, ingombrante e suona in modo inappropriato formale all’orecchio di un madrelingua. La maggior parte delle persone capirà se parli in arabo standard, ma di solito risponderanno in arabo colloquiale.

Arabo colloquiale

L’arabo colloquiale si riferisce ai vari dialetti locali che si trovano nel mondo di lingua araba. Semplificando un po’, Giordania, Palestina, Siria e Libano condividono ampiamente un dialetto. Arabo iracheno, del Golfo e egiziano sono altri tre dialetti principali. L’arabo parlato in altri paesi nordafricani (Libia, Tunisia, Marocco e Algeria) costituisce un altro gruppo dialettale, con alcune variazioni significative.

L’arabo colloquiale ha meno grammatica dell’arabo standard, un vocabolario più piccolo e coniugazioni verbali più semplici. Meno elegante ma più pratico, è il linguaggio della vita quotidiana e utilizzato tra amici, familiari e colleghi in tutti i tipi di contesti sociali e lavorativi.

Un esempio della differenza tra l’arabo colloquiale standard

Ecco un esempio di come una frase quotidiana può variare tra i tipi di arabo. Per chiedere “vuoi sederti dentro perché fa freddo?” in arabo standard, diresti:

هل تريدون ان تجلسوا في الداخل لان الطقس بارد؟Scritto in caratteri latini, questo è: hal tureeduna an tajlisu fi ad-daakhil li-anna at-taqs baarid?

Nell’arabo colloquiale della regione del Levante questo potrebbe diventare:

بدكم تقعدو جوّا ان الجو ا

Oppure: bidkum tuq’udu juwwa ‘ashaan aj-jaww baarid?

Anche senza capire le parole, puoi vedere che la versione colloquiale è più breve. Ciò è principalmente dovuto al fatto che le strutture delle frasi formali dell’arabo standard, che possono essere piuttosto prolisse, vengono rimosse. In termini di vocabolario, della versione araba standard rimane ben poco, tranne l’ultima parola, baarid, che significa freddo. In genere, gli argomenti di tutti i giorni hanno un vocabolario diverso nell’arabo colloquiale, come in questo esempio.

COSTRUISCI LA TUA ROADMAP ARABA

COSTRUISCI LA TUA ROADMAP ARABA

Per prima cosa, chiediti perché vuoi imparare l’arabo

Ora che siamo chiari sul “menu” quando si tratta dei tipi di arabo, è importante essere chiari su cosa stai imparando l’arabo. Questo ti assicurerà di andare nella giusta direzione fin dal primo giorno.

Ad esempio, vuoi imparare l’arabo come abilità professionale? Per spianare la strada durante i viaggi nei paesi di lingua araba? Per capire il Corano? Da utilizzare per la vita quotidiana vivendo nella regione? Per parlare con i genitori di lingua araba del tuo partner? O forse un semplice fascino per la lingua?

La risposta determinerà il tipo di arabo di cui hai bisogno.

In alcuni casi, la risposta è semplice: se hai intenzione di viaggiare in Egitto, ad esempio, la tua scelta migliore sarebbe l’arabo egiziano colloquiale, la lingua della conversazione quotidiana. Se vuoi essere in grado di leggere un giornale e capire al-Jazeera, avrai bisogno dell’arabo standard.

Se vuoi usare l’arabo in un contesto professionale, dipende da come lo utilizzerai, quindi dovrai scavare un po’ più a fondo. Un giornalista che cerca di stabilire contatti e ricercare storie locali senza un traduttore, ad esempio, avrebbe bisogno dell’arabo colloquiale. Ma un ricercatore che intende esaminare gli archivi delle biblioteche dovrebbe essere in grado di leggere, richiedendo l’arabo standard.

Quindi, considera il livello che vuoi raggiungere e il tempo che hai a disposizione.

Il punto importante qui è che l’arabo colloquiale è molto più facile, rendendolo più veloce da imparare. Puoi aspettarti di avere conversazioni semplici in un paio di mesi. Lo standard moderno impiegherà più tempo, più come tre o quattro mesi per raggiungere questo livello.

Ecco una tabella del tempo approssimativo che è probabile che ci vorrà per raggiungere diversi livelli, basata sullo studio a tempo pieno e sulla pratica regolare.

Verifica di poter dedicare il tempo necessario per raggiungere il livello che desideri nel tipo di arabo che fa per te. E questa è la tua tabella di marcia.

CONSIGLI PER PRINCIPIANTI PER IMPARARE L’ARABO

CONSIGLI PER PRINCIPIANTI PER IMPARARE L'ARABO

Quindi, diamo un’occhiata alla lingua stessa. La maggior parte di ciò che segue qui si riferirà all’arabo standard moderno, perché questa è la “base” della lingua da cui si sono evoluti i dialetti.

Scrittura araba

Al livello più elementare, l’arabo è come l’inglese: le lettere formano le parole e le parole formano le frasi. Questo è un enorme vantaggio rispetto a lingue come il giapponese o il mandarino, dove i caratteri sono usati per rappresentare le parole e devono essere memorizzati individualmente.

Anche la pronuncia araba è molto regolare – il che significa che se riesci a leggerla, puoi dirla – a differenza dell’inglese che è pieno di grafie irregolari e combinazioni di lettere. La svolta con l’arabo sono le vocali, di cui parlerò più avanti.

Per prima cosa, esaminerò i suoni arabi e l’alfabeto.

L’alfabeto arabo ha 28 lettere. Non ci sono maiuscole e molte sono basate su forme simili, il che rende l’apprendimento semplice.

Molte delle lettere hanno suoni che si trovano anche in inglese. Ecco qui alcuni di loro:

Altre lettere rappresentano suoni non trovati in inglese. Questi includono:

Questi suoni sconosciuti possono sembrare intimidatori all’inizio, ma non lasciarti scoraggiare. Non sono davvero difficili, sono solo sconosciuti. Con un po’ di pratica, sarai in grado di dirle tutte. E non importa se la tua pronuncia non è perfetta. La maggior parte delle volte le persone saranno ancora in grado di capirti.

Puoi imparare l’alfabeto in poche ore. L’arabo è una scrittura corsiva, il che significa che le lettere generalmente si uniscono a quelle prima e dopo. In molti casi la forma viene modificata per consentire l’unione. Ci vorranno ancora alcune ore per capire come le lettere si connettono tra loro. A quel punto, avrai già fatto il primo passo verso la lettura e l’arabo non sarà più solo scarabocchi e puntini!

Imparare senza la scrittura araba

Se stai imparando l’arabo colloquiale, hai la possibilità di saltare del tutto la scrittura araba, poiché può essere approssimata alla scrittura latina.

Ad esempio, “studiare la grammatica araba è divertente” sarebbe scritto in arabo come:

اسة قواعد اللغة

Questo richiederà un po’ di studio prima di poterlo leggere. Ma semplificato in caratteri latini, si legge:

Daraasat quwa’aid al-lugha al-‘arabiya mumti’a

Certo, ci sono ancora alcuni suoni che dovrai imparare a pronunciare. Ma a parte questo, stai già leggendo e parlando arabo.

Questo approccio può rendere l’apprendimento del vocabolario arabo e iniziare a parlare molto più velocemente. Lo svantaggio è che la pronuncia è meno precisa e non otterrai una comprensione più profonda dei modelli e delle strutture della lingua che deriva dall’apprendimento del sistema di scrittura.

Pertanto non consiglio la scrittura latina a coloro che imparano l’arabo standard moderno. Ma se stai imparando il colloquiale, in particolare se sei interessato solo a raccogliere le basi e non sei preoccupato per la lettura, è un ottimo modo per parlare più rapidamente.

vocali

Potresti esserti chiesto dove siano alcune vocali. Ecco il trucco: le vocali brevi in ​​arabo non sono scritte. Vedrai le vocali lunghe rappresentate da ي (ee), و (oo) e ا (aa). Ma mentre i suoni delle vocali brevi possono essere scritti come simboli sopra o sotto le lettere, di solito vengono omessi, tranne che nei testi religiosi e nei libri per bambini.

All’inizio, questo può sembrare confuso. Ma man mano che acquisisci familiarità con la lingua, diventa più facile. Le vocali per le parole usate frequentemente rimarranno attraverso l’uso regolare. E le vocali delle parole più lunghe sono spesso prevedibili dalla forma della parola grazie agli schemi regolari dell’arabo.

Verbi e modelli

Diamo un’occhiata più da vicino a questa idea di modelli. Al centro dell’arabo c’è il suo notevole sistema verbale, in base al quale i verbi di base sono adattati per produrre parole correlate. Una volta che avrai preso confidenza, ti darà un enorme vantaggio nell’apprendimento della lingua.

Quasi tutti i verbi sono basati su tre lettere radice. Queste lettere radice vengono espanse in vari modi, spesso seguendo schemi prevedibili, per produrre nuove parole.

درس (darasa) è un verbo di base composto dalle tre lettere radice س ,ر ,د (d, r, s). Significa “studiare”.

Raddoppiare la lettera centrale di un verbo di base (posizionando un simbolo noto come shadda sopra di esso) spesso crea il significato di “fare” l’azione a qualcun altro. Qui otteniamo درّس (darrasa), che significa “insegnare” – in altre parole, l’idea di “studio” rivolta a un’altra persona.

I verbi forniscono anche la base per i nomi correlati. Usando lo stesso esempio:

Imparare una serie di parole simili attorno a un tema è molto più facile che memorizzare un mucchio di parole sconnesse, come nel caso della maggior parte delle lingue. In arabo, le nuove parole spesso assomiglieranno a quelle che già conosci, fornendo un gancio di memoria. Ciò significa anche che a volte puoi indovinare il significato di nuove parole dalle lettere radice.

CREARE FRASI

Ecco come possiamo prendere alcune delle parole sopra per fare una semplice frase.

Innanzitutto, un po’ più di vocabolario:

Abbiamo già visto che درس significa “studiare”. Per fare in modo che “lei studia”, basta aggiungere un ت, facendo (“tadrus”).

البنت تدرس كل يوم – la ragazza studia ogni giorno (“al-bint tadrus kul yawm”)

البنت تدرس في المدرسة – la ragazza studia nella scuola (“al-bint tadrus fil-madrasa”)

Dopo aver letto un blog, stai già vedendo come costruire frasi. L’arabo può essere classificato come una lingua difficile, ma con il giusto approccio, non deve esserlo!

Quanto è facile imparare l’arabo?

Per i motivi sopra elencati, tra gli altri, l’arabo è una lingua impegnativa da imparare. Se parli inglese, avrai bisogno di dedicare più ore allo studio dell’arabo di quante ne dedicheresti allo spagnolo per raggiungere un livello simile. Ma una lingua più dura non è una lingua incomprensibile.

È più difficile l’arabo o il cinese?

Per quanto riguarda le parti del discorso, l’arabo è più complesso del cinese. Sebbene la scrittura delle due lingue sia molto estranea alle lingue occidentali, il cinese mandarino è significativamente più difficile del sistema di scrittura arabo a causa della complessità e della moltitudine dei suoi caratteri.

L’arabo è più facile del russo?

L’arabo è nella categoria V: 88 settimane (2200 ore), contenente lingue eccezionalmente difficili per i madrelingua inglesi. Quindi, per un madrelingua inglese in media, l’arabo sarebbe più difficile da imparare del russo e può impiegare il doppio del tempo per raggiungere lo stesso livello.

Qual è la lingua più facile da imparare?

E la lingua più facile da imparare è…

  • Norvegese. Questo potrebbe sorprendere, ma abbiamo classificato il norvegese come la lingua più facile da imparare per gli anglofoni. …
  • Svedese. …
  • Spagnolo. …
  • Olandese. …
  • Portoghese. …
  • Indonesiano. …
  • Italiano. …
  • Francese.

Come dovrebbe imparare l’arabo un principiante?

Ci vorrà duro lavoro, dedizione e tempo, ma è certamente realizzabile.

  • Decidi quale forma di arabo vuoi imparare. Ci sono molti tipi di arabo. …
  • Inizia con le basi. …
  • Impara a usare il dizionario arabo. …
  • Immergiti nello studio e nella pratica. …
  • Parla la lingua. …
  • Mai smettere di imparare.

Posso imparare l’arabo online?

Ciao, amico (femmina) – Ahlan sadiqati – Ciao amico mio

Puoi imparare l’arabo in 3 mesi?

Ciao, amico (maschio) – Ahlan sadiqi – Ciao amico mio

Come posso imparare l’arabo a casa?

Buongiorno – Sabah el kheer

  • Buonasera – Masaa el kheer
  • È vero che l’arabo è una lingua complicata. Si classifica da qualche parte al di sotto del giapponese, del mandarino e di uno o due altri se classificato in base alla difficoltà da imparare per i madrelingua inglesi. Ma non è richiesto alcun talento speciale per imparare una lingua, incluso l’arabo. Spesso, le persone che si sentono non “brave” nelle lingue semplicemente non erano motivate a impararle a scuola o hanno avuto qualche altra esperienza negativa.0

Vale la pena imparare l’arabo?

È vero che l’arabo è una lingua complicata. Si classifica da qualche parte al di sotto del giapponese, del mandarino e di uno o due altri se classificato in base alla difficoltà da imparare per i madrelingua inglesi. Ma non è richiesto alcun talento speciale per imparare una lingua, incluso l’arabo. Spesso, le persone che si sentono non “brave” nelle lingue semplicemente non erano motivate a impararle a scuola o hanno avuto qualche altra esperienza negativa.1

Qual è il miglior programma per imparare l’arabo?

È vero che l’arabo è una lingua complicata. Si classifica da qualche parte al di sotto del giapponese, del mandarino e di uno o due altri se classificato in base alla difficoltà da imparare per i madrelingua inglesi. Ma non è richiesto alcun talento speciale per imparare una lingua, incluso l’arabo. Spesso, le persone che si sentono non “brave” nelle lingue semplicemente non erano motivate a impararle a scuola o hanno avuto qualche altra esperienza negativa.2

  • È vero che l’arabo è una lingua complicata. Si classifica da qualche parte al di sotto del giapponese, del mandarino e di uno o due altri se classificato in base alla difficoltà da imparare per i madrelingua inglesi. Ma non è richiesto alcun talento speciale per imparare una lingua, incluso l’arabo. Spesso, le persone che si sentono non “brave” nelle lingue semplicemente non erano motivate a impararle a scuola o hanno avuto qualche altra esperienza negativa.3
  • È vero che l’arabo è una lingua complicata. Si classifica da qualche parte al di sotto del giapponese, del mandarino e di uno o due altri se classificato in base alla difficoltà da imparare per i madrelingua inglesi. Ma non è richiesto alcun talento speciale per imparare una lingua, incluso l’arabo. Spesso, le persone che si sentono non “brave” nelle lingue semplicemente non erano motivate a impararle a scuola o hanno avuto qualche altra esperienza negativa.4
  • È vero che l’arabo è una lingua complicata. Si classifica da qualche parte al di sotto del giapponese, del mandarino e di uno o due altri se classificato in base alla difficoltà da imparare per i madrelingua inglesi. Ma non è richiesto alcun talento speciale per imparare una lingua, incluso l’arabo. Spesso, le persone che si sentono non “brave” nelle lingue semplicemente non erano motivate a impararle a scuola o hanno avuto qualche altra esperienza negativa.5
  • È vero che l’arabo è una lingua complicata. Si classifica da qualche parte al di sotto del giapponese, del mandarino e di uno o due altri se classificato in base alla difficoltà da imparare per i madrelingua inglesi. Ma non è richiesto alcun talento speciale per imparare una lingua, incluso l’arabo. Spesso, le persone che si sentono non “brave” nelle lingue semplicemente non erano motivate a impararle a scuola o hanno avuto qualche altra esperienza negativa.6
  • È vero che l’arabo è una lingua complicata. Si classifica da qualche parte al di sotto del giapponese, del mandarino e di uno o due altri se classificato in base alla difficoltà da imparare per i madrelingua inglesi. Ma non è richiesto alcun talento speciale per imparare una lingua, incluso l’arabo. Spesso, le persone che si sentono non “brave” nelle lingue semplicemente non erano motivate a impararle a scuola o hanno avuto qualche altra esperienza negativa.7
  • È vero che l’arabo è una lingua complicata. Si classifica da qualche parte al di sotto del giapponese, del mandarino e di uno o due altri se classificato in base alla difficoltà da imparare per i madrelingua inglesi. Ma non è richiesto alcun talento speciale per imparare una lingua, incluso l’arabo. Spesso, le persone che si sentono non “brave” nelle lingue semplicemente non erano motivate a impararle a scuola o hanno avuto qualche altra esperienza negativa.8
  • È vero che l’arabo è una lingua complicata. Si classifica da qualche parte al di sotto del giapponese, del mandarino e di uno o due altri se classificato in base alla difficoltà da imparare per i madrelingua inglesi. Ma non è richiesto alcun talento speciale per imparare una lingua, incluso l’arabo. Spesso, le persone che si sentono non “brave” nelle lingue semplicemente non erano motivate a impararle a scuola o hanno avuto qualche altra esperienza negativa.9
  • Il successo con l’arabo consiste principalmente nel sapere a cosa stai mirando e nel trovare modi per esercitarti il ​​più possibile. È anche molto importante sapere che ci sono diversi tipi di arabo, alcuni un po’ più facili di altri – ne parleremo più avanti!0

Quanto tempo ci vorrà per imparare l’arabo?

Il successo con l’arabo consiste principalmente nel sapere a cosa stai mirando e nel trovare modi per esercitarti il ​​più possibile. È anche molto importante sapere che ci sono diversi tipi di arabo, alcuni un po’ più facili di altri – ne parleremo più avanti!1

Qual è la parola araba più lunga?

Il successo con l’arabo consiste principalmente nel sapere a cosa stai mirando e nel trovare modi per esercitarti il ​​più possibile. È anche molto importante sapere che ci sono diversi tipi di arabo, alcuni un po’ più facili di altri – ne parleremo più avanti!2

Come posso imparare la grammatica araba in inglese?

Come posso imparare la conversazione araba?

Il successo con l’arabo consiste principalmente nel sapere a cosa stai mirando e nel trovare modi per esercitarti il ​​più possibile. È anche molto importante sapere che ci sono diversi tipi di arabo, alcuni un po’ più facili di altri – ne parleremo più avanti!3

  • Il successo con l’arabo consiste principalmente nel sapere a cosa stai mirando e nel trovare modi per esercitarti il ​​più possibile. È anche molto importante sapere che ci sono diversi tipi di arabo, alcuni un po’ più facili di altri – ne parleremo più avanti!4
  • Il successo con l’arabo consiste principalmente nel sapere a cosa stai mirando e nel trovare modi per esercitarti il ​​più possibile. È anche molto importante sapere che ci sono diversi tipi di arabo, alcuni un po’ più facili di altri – ne parleremo più avanti!5
  • Il successo con l’arabo consiste principalmente nel sapere a cosa stai mirando e nel trovare modi per esercitarti il ​​più possibile. È anche molto importante sapere che ci sono diversi tipi di arabo, alcuni un po’ più facili di altri – ne parleremo più avanti!6
  • Il successo con l’arabo consiste principalmente nel sapere a cosa stai mirando e nel trovare modi per esercitarti il ​​più possibile. È anche molto importante sapere che ci sono diversi tipi di arabo, alcuni un po’ più facili di altri – ne parleremo più avanti!7
  • Il successo con l’arabo consiste principalmente nel sapere a cosa stai mirando e nel trovare modi per esercitarti il ​​più possibile. È anche molto importante sapere che ci sono diversi tipi di arabo, alcuni un po’ più facili di altri – ne parleremo più avanti!8
  • Il successo con l’arabo consiste principalmente nel sapere a cosa stai mirando e nel trovare modi per esercitarti il ​​più possibile. È anche molto importante sapere che ci sono diversi tipi di arabo, alcuni un po’ più facili di altri – ne parleremo più avanti!9

Sources :