I migliori podcast per imparare lo swahili a qualsiasi livello

I migliori podcast per imparare lo swahili a qualsiasi livello

Se sei interessato a imparare una lingua africana, lo swahili è un’ottima scelta!

Essendo una lingua bantu caratterizzata da un mix di influenze arabe ed europee, lo swahili è la lingua franca di diversi paesi con milioni di parlanti in tutto il mondo. Ciò lo rende incredibilmente utile per comunicare con la gente del posto in tutta l’Africa orientale e grandi popolazioni di madrelingua all’estero.

Non importa se stai appena iniziando il tuo viaggio di apprendimento dello swahili o se sei avanzato più in alto, l’aggiunta di podcast nella tua routine di studio della lingua può aiutarti a spingere le tue abilità linguistiche al livello successivo.

I podcast sono una risorsa fantastica per l’apprendimento delle lingue, accessibile a chiunque disponga di un dispositivo connesso a Internet, per non parlare del fatto che sono generalmente a basso costo, se non completamente gratuiti.

I principianti potranno trovare spettacoli rivolti a studenti stranieri di swahili e che introducono la grammatica e il vocabolario.

Sebbene ci siano anche podcast dallo stile simile con in mente studenti di livello intermedio e avanzato, quelli oltre il livello principiante possono anche migliorare notevolmente le loro capacità linguistiche con un ampio ascolto o l’ascolto di podcast autentici creati per i nativi di lingua swahili.

Ecco alcuni dei podcast più utili che ho trovato per costruire una fondazione e in seguito migliorare il mio swahili quando mi sono trasferito per lavorare in Tanzania.

I migliori podcast per imparare lo swahili: livello principiante

I migliori podcast per imparare lo swahili: livello principiante

Trasferimento linguistico

Questo podcast, disponibile anche come app (iOS, Android), è ospitato da Mihalis, un linguista di grande talento dedicato all’insegnamento della grammatica swahili.

Impari insieme a un compagno di studi dalla Francia mentre introduce un nuovo argomento di grammatica ogni lezione in un modo che fa sembrare gestibili le complicazioni della lingua (e ci sono 110 episodi in totale!).

Dopo aver introdotto ogni nuovo punto linguistico, ti eserciti a usarlo con alcuni esercizi, basandoti sulla lingua che hai già imparato man mano che avanzi. Se completi il ​​corso, avrai tutte le basi grammaticali per una conversazione swahili di base e intermedia.

Nota che non viene insegnato molto vocabolario in questo corso podcast, quindi si abbina molto bene con Duolingo Swahili o come supplemento ad altri corsi di Swahili. Ogni lezione ha una durata media di circa 5-10 minuti, e il corso è completamente gratuito (anche se sono gradite donazioni all’iniziativa).

Podcast Apple | Google Podcast | Sito web

Impara lo swahili con Linguaboost

Se vuoi imparare frasi swahili da usare immediatamente, Linguaboost è la strada da percorrere. Ci sono 50 episodi che introducono frasi su un determinato argomento, che vanno dal primo “Ciao!” a “Che ore sono?”

Se hai familiarità con il metodo Pimsleur, Linguaboost ti sembra in qualche modo familiare; alcune frasi pertinenti all’argomento vengono introdotte due volte in ordine e poi una volta in ordine casuale da un madrelingua, con un round finale in cui puoi esercitarti a pronunciarle tu stesso.

Poiché il vocabolario e la grammatica non sono scomposti, gli studenti swahili seri vorranno abbinarlo ad almeno un altro corso di lingua.

Se sei solo uno studente occasionale che cerca di raccogliere alcune frasi, questo è un podcast eccellente da usare anche da solo. Diversi episodi sono disponibili per il download gratuito sulla tua app podcast preferita.

Se visiti il ​​loro sito Web, puoi pagare un pacchetto audio e PDF dei corsi se desideri il contenuto completo.

SwahiliPod101.com

Per una buona ragione, Innovative Language si è fatta un grande nome nel mondo dell’apprendimento delle lingue e ha migliaia di lezioni di Swahili disponibili per studenti di tutti i livelli.

Ogni episodio inizia con una conversazione tra madrelingua ad alta velocità, seguita dalla stessa conversazione rallentata in modo significativo, prima di essere ripetuta di nuovo a tutta velocità con una traduzione in inglese. Successivamente, i due ospiti (un madrelingua swahili e uno straniero) discutono importanti vocabolario e grammatica utilizzati nel dialogo.

Mentre SwahiliPod101.com ha corsi audio e video per tutti i livelli, i loro corsi Intermediate, Upper Intermediate e Advanced sono più robusti rispetto ai livelli inferiori.

Questo perché i dialoghi utilizzati nei livelli per principianti includono vocabolario e grammatica che sono decisamente per livelli molto più alti, rendendo difficile l’applicazione di ciò che viene insegnato in un contesto reale. I livelli medio e superiore hanno raggiunto quel punto debole.

Inoltre, puoi trovare PDF e altre risorse sul loro sito Web per costruire il tuo vocabolario con argomenti come reclami, telefonate, viaggi e scuola. Questi sono molto utili se hai già una base di grammatica Swahili e puoi capire come usare le parole e le frasi nel contesto.

Sono anche attivi sui social media con molte infografiche supplementari che spiegano la lingua.

Ma nota che trovo che il ramo swahili di Innovative Language non standardizzi la lingua tanto quanto le altre lingue. Ad esempio, la stessa infografica che introduce i verbi può avere alcuni che iniziano con l’infinito “ku” e altri che lo lasciano cadere.

Consiglio di verificarli con un tutor o un madrelingua se non sei sicuro di come utilizzare ciò che viene insegnato nel contesto.

Il feed podcast gratuito offre molte brevi lezioni che durano da uno a cinque minuti e tende ad essere più pesante sui contenuti promozionali, ma puoi ottenere una prova gratuita per sbloccare la maggior parte dei contenuti (audio e PDF) sul loro sito Web per un tempo limitato.

Podcast Apple | Google Podcast | Sito web

Swahili Talk Radio

Swahili Talk Radio funge da ottimo gateway tra livelli intermedi e avanzati per un ampio ascolto dell’autentica programmazione Swahili.

La conduttrice, Rehema, è una tanzaniana che vive in Danimarca e discute argomenti rilevanti per la vita sia in Europa che in Africa orientale, come COVID-19, governo e debito e occupazione.

Di tanto in tanto intervista anche ospiti speciali, come il musicista bongo flava nato in Danimarca e cresciuto in Tanzania, Mzungu Kichaa, e discute di altre persone che agiscono come ponti culturali tra i due continenti.

Parla in modo chiaro e spruzza in inglese a intermittenza, il che aiuta gli studenti di una seconda lingua a tenere il passo anche con i suoi argomenti più difficili. Gli episodi vanno da 5-30 minuti e sono completamente gratuiti da scaricare.

Podcast Apple | Google Podcast | Sito web

I migliori podcast per imparare lo swahili: livello avanzato

I migliori podcast per imparare lo swahili: livello avanzato

Salama Na

Se sei già a tuo agio nell’ascoltare un’ampia conversazione in swahili, Salama Na è uno spettacolo favoloso da scegliere.

La celebre personalità radiofonica e televisiva della Tanzania Salama Jabir ospita una serie di chat individuali con celebrità, influencer e changemaker per i suoi spettacoli di un’ora, condotti interamente in swahili.

Questo è costantemente uno dei podcast più quotati su iTunes tanzaniano, e per una buona ragione. Le discussioni sono autentiche e coinvolgenti, quindi sono perfette per ascoltare lo swahili colloquiale del mondo reale nel contesto.

Imparerai anche di più sui tuoi luminari dell’Africa orientale preferiti, come il rapper e politico Professor Jay, la pluripremiata cantante Nandy e il pugile Hassan Mwakinyo.

Ci sono oltre 50 episodi, il che significa che hai giorni di contenuti da ascoltare e assolutamente gratuiti.

Podcast Apple | Google Podcast | Sito web

BBC Swahili

Pur non essendo un podcast, BBC Swahili merita una menzione d’onore.

Il sito Web di trasmissione rilascia diversi programmi radio giornalieri e settimanali che possono essere trasmessi in streaming in modo assolutamente gratuito direttamente dal tuo smartphone o computer in qualsiasi parte del mondo (o da alcune stazioni radio FM nell’Africa orientale).

Qualunque sia il dispositivo che scegli, puoi scegliere di ascoltare gli episodi radio in diretta o le registrazioni di una manciata degli episodi più recenti.

A differenza di molti altri programmi radiofonici prodotti da emittenti con sede in paesi non di lingua swahili (come NHK in Giappone o SBS in Australia, che tendono a creare programmi per immigrati e altre persone di lingua swahili all’interno dei loro confini), questi programmi hanno giornalisti lavorando presso l’ufficio Dar es Salaam della BBC e trattando argomenti più rilevanti per la regione piuttosto che per il paese di origine della società di trasmissione.

Ciò rende BBC Swahili eccellente per saperne di più su ciò che sta accadendo in Africa orientale e su ciò che interessa al mondo di lingua swahili con un obiettivo occidentale limitato.

Poiché i programmi di solito presentano un mix di giornalisti e intervistati locali che parlano, puoi ascoltare un mix di velocità e stili di parola. Poiché si tratta di una trasmissione radiofonica formale, i colloquiali saranno limitati con una maggiore enfasi sullo swahili corretto. I programmi includono:

E il gioco è fatto!

E il gioco è fatto!

Questo non è affatto un elenco esaustivo della programmazione dei podcast swahili, poiché ogni giorno vengono creati sempre più contenuti, quindi si spera che questo elenco si riveli utile per iniziare il tuo viaggio verso la costruzione della tua fluidità swahili.

Kelsey Lechner

Traduttore, insegnante, interprete

Kelsey è una scrittrice, traduttrice ed educatrice. È un’appassionata amante della danza, dei cani e del tè. LinkedIn | Felicemente

Parla: inglese, giapponese, spagnolo, cinese mandarino, swahili e bengalese

Visualizza tutti i messaggi di Kelsey Lechner

L’alfabeto swahili è composto da cinque vocali e venticinque consonanti, quasi come l’alfabeto inglese. Le vocali, come abbiamo detto prima, includono a, e, i, o, u. Le consonanti includono b, c, d, f, g, h, j, k, l, m, n, p, r, s, t, v, w, y, z.

Cosa significa Sema in Swahili?

Cosa significa Sema in Swahili?
Swahiliinglese
1.sema kwa mshangao (verbo)esclamare (verbo)
2.sema kwa sauti (verbo) Sinonimo: piga kelelegridare (verbo)

Qual è la risposta ad Asante? Letteralmente, questa frase significa “Niente affatto” o “non importa”. Lo usi quando pensi che non c’è bisogno di essere ringraziato, quindi è come dire “Non dirlo”. Quindi quando qualcuno ti dice Asante, puoi semplicemente rispondere con: Karibu o Kamwe.

Cosa significa Sema in africano?

gridare (verbo) Speriamo che queste espressioni ti diano una buona idea su come usare la parola “sema” nelle frasi. Finora sono state cercate 324.954 parole ed espressioni, tra le 1.723 di oggi. Tag: sema, speak, say, Swahili – English Dictionary, Swahili, Inglese, traduzione, dizionario online Swahili.

Cosa significa Sema in ebraico?

Seema come nome di una ragazza è di origine ebraica e aramaica che significa “tesoro”.

Cosa significa jumbo in swahili?

Jambo è un saluto o un saluto swahili. È simile nel significato alla parola inglese Hello.

Qual è il significato di Sema in inglese?

1 : un popolo Naga dell’Assam imparentato con gli Angami. 2 : un membro del popolo Sema.

In che lingua è la parola Sema?

Sümi, anche Sema, è una lingua sino-tibetana parlata nel Nagaland, in India. È parlato dal popolo Sümi Naga.

Qual è la parola inglese di Seema?

/sÄ«mÄ / nf. sostantivo numerabile di confine. Il confine tra due paesi è la linea di demarcazione tra loro.

Cos’è la buonanotte in swahili?

Buonanotte in Swahili Usiku mwema (ooSEEkoo mWEma) (Buonanotte) – Wa buraha (wa booRAha) (con tranquillità) lala salama (dormi bene/in pace) – nawe pia (Nawe PEE-a) (anche tu)

Cos’è il cavaliere in swahili?

Altre parole swahili per cavaliere. usiku sostantivo. notte, mezzanotte.

Come si dice buonanotte in Tanzania?

In primo luogo, dire buonanotte è abbastanza facile; è Lala Salama che letteralmente significa dormire (lala) pacificamente (Salama).

Qual è la lingua più antica del mondo?

Qual è la lingua più antica del mondo?

La lingua tamil è riconosciuta come la lingua più antica del mondo ed è la lingua più antica della famiglia dravidica. Questa lingua aveva una presenza anche circa 5.000 anni fa. Secondo un sondaggio, 1863 giornali vengono pubblicati ogni giorno solo in lingua tamil.

Qual è la madre di tutte le lingue? La forma più antica di sanscrito è il sanscrito vedico che risale al II millennio a.C. Conosciuta come “la madre di tutte le lingue”, il sanscrito è la lingua classica dominante del subcontinente indiano e una delle 22 lingue ufficiali dell’India. È anche la lingua liturgica dell’induismo, del buddismo e del giainismo.

Il Tamil è la madre di tutte le lingue?

“Il tamil non è solo una lingua internazionale, è come una madre di tutte le lingue del mondo”, ha detto. Lo studioso tamil Devaneya Pavanar aveva stabilito che il tamil è la principale lingua classica del mondo, ha detto. … Quindi, il Tamil ha lo status di lingua madre nel mondo”, ha detto il CM.

Il Tamil è la lingua più antica del mondo?

La lingua tamil è riconosciuta come la lingua più antica del mondo ed è la lingua più antica della famiglia dravidica. Questa lingua aveva una presenza anche circa 5.000 anni fa. … La lingua sanscrita è parlata da 5000 anni prima di Cristo.

Quale lingua è madre della lingua Tamil?

Qual è la prima lingua al mondo?

Per quanto ne sapeva il mondo, il sanscrito era la prima lingua parlata perché risale al 5000 aC. Nuove informazioni indicano che sebbene il sanscrito sia tra le lingue parlate più antiche, il tamil risale a più indietro.

Qual è la seconda lingua più antica del mondo?

Sanscrito – 1500 aC Con i suoi testi più antichi risalenti al 1500 aC circa, il sanscrito è probabilmente la seconda lingua più antica al mondo ancora in uso. Come il copto, il sanscrito è ampiamente utilizzato nei testi e nelle cerimonie religiose che persistono oggi, con un posto nel buddismo, nell’induismo e nel giainismo.

Qual è la prima lingua in India?

528 milioni parlano l’hindi come prima lingua. È sia la prima che la seconda lingua più parlata in India, mentre l’inglese è solo la 44a prima lingua più parlata anche se è la seconda lingua più parlata.

Qual è la seconda lingua più antica del mondo?

Sanscrito – 1500 aC Con i suoi testi più antichi risalenti al 1500 aC circa, il sanscrito è probabilmente la seconda lingua più antica al mondo ancora in uso. Come il copto, il sanscrito è ampiamente utilizzato nei testi e nelle cerimonie religiose che persistono oggi, con un posto nel buddismo, nell’induismo e nel giainismo.

Qual è la 3 lingua più antica del mondo?

12 lingue più antiche del mondo ancora ampiamente utilizzate!

  • Tamil (5000 anni) – La più antica lingua vivente del mondo. …
  • Sanscrito (5000 anni) – La lingua più antica del mondo. …
  • Egiziano (5000 anni) …
  • Ebraico (3000 anni) …
  • Greco (2900 anni) …
  • Basco (2200 anni) …
  • Lituano (5000 anni) …
  • Farsi (2500 anni)

Qual è la lingua più antica del mondo?

La lingua tamil è riconosciuta come la lingua più antica del mondo ed è la lingua più antica della famiglia dravidica. Questa lingua aveva una presenza anche circa 5.000 anni fa.

Come inizio a imparare lo swahili?

Lo swahili è una lingua facile da imparare? Quanto è difficile imparare lo swahili? Complessivamente 3/5, “Un po’ difficile”. Lo swahili non è troppo difficile da imparare, soprattutto se abbiamo già studiato l’arabo! Secondo la BBC, lo swahili è la lingua africana più facile da imparare per gli anglofoni.

Qual è la migliore app per imparare lo swahili?

Duolingo è una delle app per l’apprendimento delle lingue più popolari online e un ottimo posto per imparare lo swahili. È gratuito (ma puoi passare a un abbonamento a pagamento) e disponibile su desktop, iOS e Android.

Quanto tempo ci è voluto per imparare lo swahili?

In confronto, lo swahili, una lingua dell’Africa orientale parlata in paesi come la Tanzania, il Kenya e l’Uganda, richiede 900 ore per l’apprendimento.

Vale la pena imparare lo swahili? La cultura del popolo swahili è costruita su secoli di tradizioni. Miti, leggende e altro folklore sono comuni in questa cultura unica. … Paesi come il Congo, il Kenya, la Tanzania, l’Uganda, ecc. hanno milioni di parlanti swahili. Quindi è una lingua molto utile da sapere indipendentemente da dove ti trovi in ​​Africa.

Quanti anni ha la lingua swahili?

Circa 3000 anni fa, i parlanti del gruppo linguistico proto-bantu iniziarono una serie di migrazioni millenaria; il popolo swahili è originario degli abitanti bantu della costa dell’Africa sud-orientale, in Kenya, Tanzania e Mozambico.

Lo swahili è una lingua morente?

Quando ti muovi attraverso la regione dell’Africa orientale, rimarrai scioccato dal modo in cui la lingua sta lentamente morendo. In Tanzania, dove lo swahili è ancora relativamente forte, ci sono segnali che i giovani siano più inclini a parlare inglese.

Da dove viene la lingua swahili?

Kiswahili molto probabilmente ha avuto origine sulla costa dell’Africa orientale. È il risultato di matrimoni misti tra comunità di lingua bantu lungo la costa dell’Africa orientale e arabi che arrivarono sulla costa già prima del X secolo d.C.

Quando è iniziata la lingua swahili?

È in circolazione da secoli I primi documenti conosciuti della lingua swahili sono lettere scritte in caratteri arabi, scritte nel 1711 nella regione di Kilwa, l’odierna Tanzania.

Come si è sviluppata la lingua swahili?

La lingua swahili si è sviluppata quando la lingua bantu e l’arabo si sono scontrate. Tutto ebbe inizio quando i popoli di lingua bantu migrarono attraverso l’Africa centrale verso la costa orientale. Si stabilirono nei porti marittimi dove avvenivano tutti i commerci. … Questo ha permesso alla lingua araba di unirsi e mescolarsi con la lingua bantu.

Lo swahili è la prima lingua africana?

Ciò è cambiato con il riconoscimento ufficiale da parte di Twitter dello swahili come lingua. È diventata la prima lingua africana a raggiungere questo risultato. … I registri indicano che la lingua è parlata da oltre 50 milioni di persone, specialmente nell’Africa orientale – è elencata come lingua nazionale di: Tanzania, Kenya, Uganda.

Come posso imparare la lingua swahili?

I miei 3 migliori consigli per imparare lo swahili attraverso l’immersione in Kenya

  • Ascolta come parlano inglese i madrelingua swahili. …
  • Sii consapevole delle diverse regioni del Kenya. …
  • Visita aree remote del Kenya dove poche persone parlano inglese.

Quanto velocemente posso imparare lo swahili? Una persona media che studia costantemente un’ora al giorno sarà probabilmente in grado di parlare swahili a un livello intermedio dopo circa tre anni.

Lo swahili è utile da imparare?

Fondamentalmente, lo swahili essendo una lingua commerciale è molto utile negli affari. … Lo swahili renderà sicuramente più facile costruire relazioni e fiducia quando si lavora con persone che parlano swahili, ed è un po’ più efficiente che cercare di imparare molte altre lingue tribali diverse dell’Africa orientale e centrale.

Lo swahili è una lingua morente?

Quando ti muovi attraverso la regione dell’Africa orientale, rimarrai scioccato dal modo in cui la lingua sta lentamente morendo. In Tanzania, dove lo swahili è ancora relativamente forte, ci sono segnali che i giovani siano più inclini a parlare inglese.

Qual è la lingua africana più utile?

Probabilmente, le lingue africane indigene più utili da imparare per gli americani sono lo yoruba (parlato principalmente in Nigeria), lo xhosa (Sud Africa), lo swahili (Kenya, Tanzania e gran parte dell’Africa orientale) e l’amarico (soprattutto in Etiopia).

Qual è la migliore app per imparare lo swahili?

Duolingo è una delle app per l’apprendimento delle lingue più popolari online e un ottimo posto per imparare lo swahili. È gratuito (ma puoi passare a un abbonamento a pagamento) e disponibile su desktop, iOS e Android.

I giapponesi sanno leggere il cinese?

E il giapponese può leggere un testo cinese, ma il cinese, a meno che non conoscano i kana (e anche questo potrebbe non aiutarli così tanto, perché dovrebbero avere anche un’infarinatura di articolazioni grammaticali giapponesi) senza dubbio avranno difficoltà …

Il cinese e il giapponese scritti sono uguali? Il cinese è scritto interamente in hanzi. Il giapponese fa uso di kanji (per lo più simili a hanzi), ma ha anche due sillabari propri: hiragana e katakana. … Quindi, mentre il cinese scritto sembra una serie di caratteri regolari a forma di blocco, il giapponese ha anche un sacco di pezzi ondulati: Cinese: æˆ‘çš„æ°£å¢Šèˆ¹æ»¿æ˜ é±”éšã€‚

Qualcuno che parla cinese può capire il giapponese?

No. Una persona che conosce una lingua CJK potrebbe essere in grado di capire la maggior parte delle parole scritte su un giornale cinese/giapponese/coreano, ma non tutto. … Mentre i caratteri cinesi (hànzì) si stavano sviluppando in Cina, i kanji giapponesi e gli hanja coreani non esistevano ancora.

La scrittura cinese è più facile di quella giapponese?

Imparare a leggere e scrivere il giapponese è probabilmente più difficile del cinese perché la maggior parte dei caratteri giapponesi (kanji) ha due o più pronunce, mentre la stragrande maggioranza dei caratteri cinesi (hanzi) ne ha solo una. … La grammatica cinese è generalmente considerata molto più facile da imparare rispetto al giapponese.

Perché la scrittura giapponese assomiglia alla scrittura cinese?

Ci sono molte parole con lo stesso suono in giapponese, per esempio: æ¼¢å— e æ„Ÿã ˜ sono entrambe pronunciate kanji, ma la prima significa “caratteri cinesi” e la seconda significa “sentimento”. . Poiché sono scritti in modo diverso nonostante suonino allo stesso modo, un oratore giapponese è in grado di differenziare il significato dai caratteri cinesi.

Sources :