Impara i significati di Wallah, Yallah e altre parole arabe che creano dipendenza

Impara i significati di Wallah, Yallah e altre parole arabe che creano dipendenza

Luglio 5, 2021 0 Di Phenixseo

Se esci con persone che parlano arabo, hai sicuramente sentito la parola Wallah prima. È molto comune e una volta che lo conosci troverai molti modi per usarlo! Allora qual è il significato di Wallah? Una delle mie parti preferite in assoluto dell’apprendimento di una lingua è trovare quelle parole accattivanti che non vedi l’ora di usare nella conversazione.

Al college, ho conosciuto alcuni amici arabi che mi hanno insegnato regolarmente parole e frasi sciolte. Potrei essere di parte qui, ma l’arabo ha alcune delle parole più avvincenti di tutti i tempi. Wallah (sul serio)! Non solo non sarai completamente in grado di smettere di usarli una volta che li impari, ma li sentirai anche ovunque tu vada, specialmente se esci con giovani arabi. Inoltre, dirlo ti farà sentire e sembrare un vero locale. Cosa c’è di più gratificante per uno studente di lingue che mimetizzarsi?

In questo video della nostra serie, Parlando di arabo, ti guideremo attraverso due delle parole arabe più avvincenti. La parte migliore di queste parole è che non cambiano nei diversi dialetti dell’arabo (e noi studenti di lingua araba sappiamo che può diventare un po’ opprimente). Yallah (dai) – cominciamo!

6 parole e frasi arabe di conversazione essenziali e i loro veri significati

6 parole e frasi arabe di conversazione essenziali e i loro veri significati

1. Wallah = lo giuro/su Dio

Wallah significa letteralmente “Giuro su Dio”, ed è sicuro che verrà fuori nella conversazione più volte di quanto tu possa contare. Wallah, giuro che non sto mentendo! Se un’amica ti invita a cena con la sua famiglia e non ne hai mai abbastanza della deliziosa cucina di sua madre, puoi dire “wallah, questo è il pasto più incredibile che abbia mai avuto!” Una cosa da notare: per i musulmani, è considerato un peccato dire “wallah”, se stai mentendo. Come dice il video, assicurati di dire la verità!

2. Yallah = vieni/andiamo

Questa parola è un classico preferito, sia per gli studenti che per i nativi! Se visiti un paese in cui si parla arabo, non passerà giorno in cui non sentirai autisti frettolosi bloccati nel traffico urlare “yallah!” Significa “sbrigati” o “andiamo”. Certo, puoi usarlo in vari modi. Diciamo che tu e il tuo amico avete finito di fare shopping e state chiamando un taxi per tornare a casa entrambi. Finalmente un taxi si ferma, ma il tuo amico ha deciso di rientrare nel negozio. In questo caso, puoi dire “yallah!” per incitarlo a sbrigarsi ea salire sul taxi.

3. Habibi/Habibty = amore mio/tesoro mio

Questa è probabilmente la mia parola preferita in lingua araba ed è popolare in tutti i paesi di lingua araba. Significa “amore mio”. Habibi è usato quando ci si rivolge a un uomo e Habibty è usato quando ci si rivolge a una donna. Può essere usato come un vezzeggiativo tra amici e amanti.

La prima volta che ho sentito la parola Habibty, ero a Casablanca mentre andavo a una cena di compleanno con un amico. Quando siamo arrivati, il padrone di casa ha aperto la porta, mi ha salutato con un grande abbraccio e ha detto: “Habibty, benvenuto in Marocco!” Da quel giorno, è diventata una parola essenziale nel mio gergo arabo.

4. Bi Salameh = in pace/la pace sia con te

Bi Salameh significa letteralmente “la pace sia con te”, ma è comunemente usato per augurare a qualcuno un buon viaggio.

Durante la mia estate in Egitto, ho trascorso una settimana con una famiglia siriana molto ospitale che viveva al Cairo da decenni. Erano tra le persone più gentili che abbia mai incontrato: mi hanno dato da mangiare del delizioso cibo siriano e mi hanno regalato un album di foto vintage dal negozio del padre. È stato difficile dire addio a loro: hanno iniziato a sentirsi come la mia famiglia dopo solo pochi giorni. Prima di partire per Alessandria, la mamma mi ha dato un bacio su entrambe le guance, e ha detto “bi salameh!” Se viaggi in Medio Oriente o in Nord Africa, incontrerai sicuramente alcune delle persone più calorose e ospitali, lo incoraggio vivamente.

5. ‘Ala ‘aini = con piacere

Personalmente amo questo. La traduzione letterale è “ai miei occhi”, ma il suo uso quotidiano è l’equivalente di “con piacere”. La prossima volta che un amico ti chiede se ti piacerebbe trascorrere la giornata in spiaggia, invece di dire “akeed”, prova a dire “‘aala ‘aeini”.

Scoprirai che l’arabo è una lingua incredibilmente appassionata e poetica. Se tradotte direttamente in inglese, molte frasi quotidiane potrebbero sembrare un po’ drammatiche. Tuttavia, questi sono perfettamente comuni nelle conversazioni arabe casuali.

6. Ya’ani = mi piace/significato

Mi ritrovo a usare questo in quasi tutte le frasi, il che ha molto senso perché ya’ani è l’equivalente di “mi piace”, la parola di riempimento preferita della lingua inglese! La sua traduzione letterale è “significa”, quindi se non sei sicuro del significato di una parola, puoi sempre chiedere “shuu ya’ani _____?” (“cosa significa?”). È perfettamente utilizzabile in entrambi i contesti, e anche molto accattivante!

Ho persino sentito madrelingua usare ya’ani quando parlano inglese. È così avvincente, proprio come l’intera lingua.

Sources :