L’alfabeto tedesco: una guida completa

L’alfabeto tedesco: una guida completa

Luglio 5, 2021 0 Di Phenixseo

Informativa completa: questo post contiene link di affiliazione. ?

L’alfabeto tedesco utilizza le stesse 26 lettere dell’inglese, più il carattere extra “ß” e tre vocali con dieresi, “ä”, “ü” e “ö”. Questo articolo è la guida più completa che troverai su Internet all’alfabeto tedesco. Ti spiego tutto quello che devi sapere per leggere, scrivere e pronunciare l’alfabeto tedesco.

A differenza dell’inglese, l’ortografia tedesca è generalmente coerente. Una volta imparate le regole di ortografia tedesca, diventa facile scrivere e pronunciare la maggior parte delle parole tedesche.

Per prima cosa, diamo un’occhiata alle 26 lettere tedesche “normali”. Proprio come in inglese, ogni lettera ha un nome. Il nome non sempre suggerisce come viene pronunciata la lettera, allo stesso modo in cui il suono “w” inglese non appare nel nome di quella lettera (“double-u”).

Questa tabella fornisce il nome di ogni lettera e la pronuncia dell’alfabeto fonetico internazionale (IPA) di ciascun nome:

Se non sai leggere l’IPA, dai un’occhiata alla guida Fluent in 3 Months per leggere l’IPA.

Sapete come la lettera “z” si chiama “zee” in America e “zed” in Gran Bretagna? Qualcosa di simile accade con alcune delle lettere tedesche. La tabella sopra riporta i nomi delle lettere in Germania. Gli austriaci fanno le cose in modo leggermente diverso:

Di seguito tratteremo anche quattro lettere “speciali” del tedesco (“ß” e le vocali con dieresi), ma prima, diamo un’occhiata a come vengono pronunciate le 26 lettere sopra.

Prima di iniziare, un breve promemoria: in tedesco, tutti i nomi sono sempre scritti con la prima lettera maiuscola.

Come pronunciare l’alfabeto tedesco

Come pronunciare l'alfabeto tedesco

Come ho detto prima, la pronuncia tedesca è generalmente coerente. Di solito è chiaro come una parola dovrebbe essere pronunciata dalla sua ortografia. Il problema è che alcune lettere hanno più di una pronuncia a seconda della loro posizione nella parola. Ci sono anche molte combinazioni di lettere speciali che devi ricordare, proprio come la “sh” in inglese suona diversa da una “s” seguita da una “h”.

Il tedesco è una lingua diversa con molti dialetti diversi, ma le regole seguenti si applicano nella maggior parte dei luoghi, la maggior parte delle volte.

Come pronunciare le consonanti tedesche

Cominciamo con le cose facili. ”f”, ”h”, ”k”, ”m”, ”n” e ”p” sono tutti pronunciati come in inglese. Anche “L” e “t” sono sostanzialmente uguali, con una piccola differenza: in entrambi i casi, la lingua dovrebbe essere leggermente più avanti nella bocca, toccando i denti superiori e le gengive.

Anche le seguenti consonanti sono facili:

(Nota a margine: è molto stereotipato per i madrelingua tedeschi pronunciare “w” come una “v” quando si parla inglese, ad esempio “vat doesn Vill vant?” Ma se trascorri del tempo con tedeschi il cui inglese è intermedio, noterai molto spesso commettono l’errore opposto: pronunciare una “v” inglese come una “w”, ad esempio “the wan is wery waluable”! Questo è un ottimo esempio di ipercorrezione; questi oratori si sforzano così tanto di non pronunciare “w” in il modo stereotipato tedesco in cui cambiano “v” in “w” anche quando non dovrebbero.)

Alcune consonanti cambiano la loro pronuncia a seconda della loro posizione nella parola:

L’unica consonante rimasta è “r”. Questo ha due pronunce principali a seconda del dialetto, ed entrambe sono piuttosto complicate per un madrelingua inglese. In “Standard German”, è un suono gutturale e rauco proveniente dalla parte posteriore della gola, come il “ch” nel “loch” scozzese. Alcune persone lo pronunciano come un “trillo uvulare”.

In Svizzera, Australia e Baviera, “r” è pronunciato come un “trillo alveolare” – il famoso suono “R arrotolata” che si trova in molte altre lingue, come lo spagnolo. Dai un’occhiata alla guida Fi3M per pronunciare la R arrotolata per maggiori dettagli su questo.

Come pronunciare le combinazioni di consonanti tedesche

In inglese, alcune combinazioni di lettere come “ch”, “th” e “sh” hanno pronunce speciali che devono essere apprese separatamente. Il tedesco ha la sua serie di combinazioni, ma non sono molto più difficili di quelle inglesi.

Il più difficile per gli anglofoni è “ch”, che ha due pronunce. Dopo una “i”, “e”, “ä’, “ü” o “ö” è un suono chiamato fricativa palatale sorda (/ç/ in IPA), che è una sorta di suono sottile e sibilante che utilizza una posizione della lingua vicino a “sh”. In realtà lo usiamo in inglese, ad esempio, nella “h” in “hue”. Un altro modo per ascoltarlo: dì “carino” lentamente e nota cosa fa la tua lingua tra la “c” e la “u”. Questo suono appare in molte parole tedesche comuni come ich, mich e nicht (“io”, “mio”, “non”), quindi farai molta pratica con esso man mano che il tuo tedesco progredisce.

(In alcuni dialetti tedeschi questo suono è pronunciato come un inglese “sh”, come lo pronunciò JFK nel suo famoso verso “ich bin ein Berliner”.)

Dopo ogni altra vocale, “ch” è pronunciato come una “h” leggermente più dura. Dì “h”, ma stringi un po’ di più la parte posteriore della gola in modo che il suono sia più scuro e rumoroso (ma non così roco o gutturale come una “r” tedesca in piena regola). Lo sentirai in parole come auch o mach.

Questa regola non riguarda la lettera scritta ma la posizione della tua lingua. “I”, “e”, “eu” e le vocali con dieresi mettono la lingua vicino ai denti, quindi il “ch” sibilante è un posto più vicino e più naturale per la lingua in cui andare dopo. “A”, “u” e “au” provengono tutti dalla parte posteriore della bocca, quindi il “ch” più gutturale è il suono naturale da seguire.

Ecco gli altri gruppi di consonanti:

Come pronunciare le vocali tedesche?

La maggior parte dei suoni vocalici tedeschi esiste in inglese, ma ce ne sono alcuni complicati che richiedono pratica. I suoni vocalici tendono a variare di più tra i diversi dialetti rispetto ai suoni consonantici, ma le seguenti linee guida andranno bene nella maggior parte dei luoghi.

Se vuoi davvero padroneggiare la pronuncia delle vocali, ti consiglio vivamente di studiare l’alfabeto fonetico internazionale e di apprendere le basi della fonetica delle vocali in modo da sapere cosa significano termini come “altezza delle vocali” e “rotondità delle vocali”. Non hai bisogno di una laurea in linguistica, ma comprendere questi concetti rende molto più facile sapere dove mettere la lingua per pronunciare una vocale difficile.

Eviterò quanto più possibile le cose tecniche fonetiche nelle mie descrizioni, ma includerò il simbolo IPA per ogni suono vocale, scritto tra parentesi quadre, ad es. [un].

Alla fine di una parola, ad esempio in bitte (“per favore”), e è uno schwa, un suono neutro “uh”, come la sillaba finale nella pronuncia inglese di “Canada”.

Ci sono tre “dittonghi” (doppie vocali) in tedesco:

Come si pronunciano le lettere umlaute (Ä, Ü, Ö) in tedesco?

Come si pronunciano le lettere umlaute (Ä, Ü, Ö) in tedesco?

Tre vocali in tedesco – “A”, “U” e “O” – possono essere scritte con una dieresi: “Ä”, “Ü” e “Ö”. (Non vedrai mai una dieresi su una “E” o “I” in tedesco, tranne molto raramente in alcuni nomi di luoghi o nomi personali.)

Le vocali con dieresi rappresentano le versioni “fronteggiate” delle lettere non umlaute, il che significa che, ad esempio, “ä” è come “a” ma con la lingua più avanti nella bocca. Ricorda solo che:

Le dieresi spesso indicano un cambiamento grammaticale:

Il dittongo con dieresi äu (ad es. Fräulein) è pronunciato in modo identico al tedesco eu.

A volte “ä”, “ü” e “ö” sono scritti come “ae”, “ue” e “oe”. Ad esempio, können (“essere in grado”) può essere scritto koennen. Questo è il modo standard per scrivere le vocali con dieresi se, ad esempio, il computer su cui stai digitando non ha un modo per digitare le dieresi.

Come pronunciare “ß” in tedesco

La risposta breve: come una “s” inglese.

La storia completa: “ß”, chiamato Eszett o scharfes S (“S tagliente”), è uno strano carattere che non si trova in nessuna lingua tranne il tedesco. È nato come una combinazione dei caratteri “s” e “z” (in realtà dell’arcaico “s lunga” “ſ” e “z caudato” “ʒ”), e sembra una specie di “B”. (Non confonderlo con β, la lettera greca beta.) Il nome Eszett è una semplice combinazione dei nomi di “s” e “z” – guarda queste due lettere nella tabella dell’alfabeto sopra e vedrai cosa Intendo.

“ß” non viene utilizzato affatto in Svizzera o Liechtenstein. In quei paesi, è sempre sostituito da “ss”.

In Germania e Austria, “ß” è uno dei tre modi per scrivere il suono /s/; gli altri due sono “s” e “ss”.

Il punto importante è che “ß” si pronuncia come una “s”. Ricorda solo quale ortografia viene utilizzata per quale parola mentre impari il vocabolario; il modello è più intuitivo di quanto la descrizione tecnica lo faccia sembrare.

Tradizionalmente, “ß” non era considerato avere una forma maiuscola; se lo volessi mettere in maiuscolo, dovresti scrivere “SS”, quindi ad esempio Straße (“strada”) potrebbe essere reso come STRASSE. Alcuni tipografi, tuttavia, usavano “ẞ”, e c’era un dibattito di lunga data sul fatto che questa fosse una lettera “reale”. Ma nel 2017, il Rat für deutsche Rechtschreibung (Consiglio per l’ortografia tedesca, l’organismo internazionale che regola la lingua tedesca) ha stabilito che “ẞ” è accettabile, risolvendo ufficialmente questa questione pedante.

Le regole di ortografia di cui sopra sono in vigore solo dal 1996. In quell’anno, il Consiglio ha firmato un accordo per aggiornare e modernizzare l’ortografia tedesca e una delle principali modifiche è stata la normativa relativa a “ß”.

Ad esempio, l’ortografia della parola daß (“quello”) è stata modificata in dass. Quindi potresti ancora vedere le ortografie obsolete nei vecchi testi tedeschi.

Qual è la differenza tra -e e -er in tedesco?

Qual è la differenza tra -e e -er in tedesco?

Quando una parola finisce in “-er”, la “r” è silenziosa nella maggior parte (ma non in tutti) i dialetti. Nei dialetti in cui la “r” è muta, ci vuole un po’ di pratica per distinguerla dalla “-e”.

Ricorda che “-e” alla fine di una parola si pronuncia come schwa. La differenza tra questo e il suono “-er” è sottile, ed è la differenza tra ad es. meine e meiner, diverse forme grammaticali della parola per “mio”.

In IPA, “-e” è [ə] e “-er” è [ɐ]. Ascolta come si pronunciano entrambi in questo video:

Attenzione alle lettere non silenziose!

Attenzione alle lettere non silenziose!

In inglese molte parole hanno “lettere mute”, come la “k” di “knee”. Non lasciare che questo ti inciampi quando parli tedesco, perché le lettere mute in tedesco sono estremamente rare.

I prestiti sono spesso eccezioni alla regola to

I prestiti sono spesso eccezioni alla regola to

Il tedesco, come tutte le principali lingue del mondo, ha molti prestiti linguistici, parole prese in prestito da altre lingue. Spesso, ma non sempre, l’ortografia e la pronuncia non cambiano quando queste parole vengono prese in prestito, rendendole eccezioni alle normali regole del tedesco.

Ad esempio, la parola tedesca Office si pronuncia come in inglese, mentre Ski si pronuncia “shee”, come in norvegese da cui è stata presa in prestito.

Non tutti i prestiti sono lasciati invariati. Ad esempio, il software si pronuncia “zoft-ver”. Ma tieni presente che i prestiti linguistici non sono necessariamente pronunciati secondo le normali regole tedesche. Nel nostro esempio di software, la “s” è pronunciata come “z” e la “w” come “v”, come nelle normali parole tedesche, ma la “-e” finale non è pronunciata come schwa.

Parole composte in tedesco

Il tedesco è famoso per le sue parole lunghe, come Geschwindigkeitsbegrenzung, “limite di velocità”. Queste parole sembrano intimidatorie, ma in realtà facciamo qualcosa di simile in inglese.

In inglese puoi combinare due o più nomi per ottenere un nuovo nome o una nuova frase. A volte scriviamo le parole separatamente (“festival musicale”, “assistente di volo”), a volte le scriviamo come una singola parola (“signore della guerra”, “agente di cambio”).

Anche il tedesco lo fa, ma lo fa molto più spesso. Quindi, per esempio, dove scriviamo “festival musicale”, i tedeschi scrivono “Festival musicale”. E dove un oratore inglese scriverebbe “il capitano della compagnia di navigazione del Danubio Steamship”, un tedesco scriverebbe “der Donaudampfschifffahrtsgesellschaftskapitän”. Accidenti!

A volte le parole composte sono scritte con un elemento di collegamento. Quindi, ad esempio, la combinazione di Maus (“mouse”) e Falle (“trappola”) è Mausefalle, con una “e” in più nel mezzo. Vedi qui per un elenco dei possibili elementi di collegamento.

Una cosa strana della composizione tedesca è che può creare parole che hanno “lettere triple”, la stessa lettera tre volte di seguito. Ad esempio: Schifffahrt (“spedizione”, letteralmente “viaggio in nave”) o Brennnessel (“ortica”, letteralmente “ortica bruciata”).

Virgolette in tedesco

Quando scrivi un discorso citato in tedesco, le virgolette di apertura dovrebbero essere scritte in fondo alla riga, non in alto come in inglese:

Arnold ha detto: “Ich komme wieder” Arnold ha detto: “Tornerò”.

Una nota finale sulla pronuncia

Per aiutarti a imparare i nomi delle lettere tedesche, ti consiglio di ascoltare la canzone dell’alfabeto tedesco:

La parola “jucchee!” in quella canzone significa “yippee!” o “evviva!”. Il verso zum Lernen ist es nie zu früh significa “non è mai troppo presto per imparare”.

Ora conosci l’alfabeto tedesco!

Le informazioni di cui sopra dovrebbero coprire tutto ciò che è necessario sapere per leggere e scrivere l’alfabeto tedesco e pronunciare le sue lettere con precisione. È molto da accettare, quindi non sentirti come se avessi bisogno di impararlo tutto in una volta. Usalo solo come riferimento a cui puoi tornare ogni volta che hai bisogno di un promemoria di una qualsiasi delle regole.

Benny Lewis

Parla: spagnolo, francese, tedesco, italiano, portoghese, esperanto, cinese mandarino, lingua dei segni americana, olandese, irlandese

Un irlandese amante del divertimento, globe trotter a tempo pieno e autore di bestseller internazionali. Benny crede che il miglior approccio all’apprendimento delle lingue sia parlare fin dal primo giorno.

Che suono è Ä?

Pronunciare l’umlaut Ä Il breve Ä si pronuncia come la †ine†della parola “bet†in inglese. à come dire â€âeh†. Il Ä lungo d’altra parte sta semplicemente prendendo quello corto e mantenendo il suono, quindi allungandolo. à come dire “ay†in â€say†.

Come si chiama la lettera Ö?

In molte lingue, la lettera "ö" o la "o" modificato con una dieresi, è usato per denotare le vocali anteriori arrotondate non chiuse [ø] o [œ]. Nelle lingue prive di tali vocali, il carattere è noto come "o con dieresi" e denota un’interruzione di sillaba, in cui la sua pronuncia rimane una [o] non modificata.

Quali lingue usano Ø?

Ø (o minuscola: ø) è una vocale e una lettera utilizzata nelle lingue danese, norvegese, faroese e sami meridionale. È usato principalmente come rappresentazione delle vocali arrotondate medio anteriori, come [ø] e [œ], ad eccezione del Sámi meridionale dove è usato come dittongo [oe].

Come si scrive l’alfabeto in tedesco?

L’alfabeto tedesco ha 26 lettere, una legatura (ß) e 3 dieresi Ä, Ö, Ü. Usiamo l’alfabeto tedesco non solo in Germania ma anche in Austria, Svizzera, Liechtenstein e Lussemburgo. Le cinque lettere A, E, I, O e U dell’alfabeto tedesco sono chiamate Vokale (vocali).

Come si pronuncia J in tedesco?

La lettera tedesca “j” è solitamente pronunciata come la lettera inglese “y”. Appare più comunemente all’inizio delle parole e molto meno comunemente nel mezzo delle parole, ma non appare mai alla fine di una parola.

Qual è la lettera Y in tedesco?

Buchstabe/ Lettera Aussprache des Buchstabenamens/ Pronuncia del nome della lettera Aussprache des Buchstaben – wie in/ Sound of Letter – as in
W w approssimativo: vay furgone
X x ix suona come kz
sì sì uep-si-lohn giallo
Z z tset suona come ts

Come si dice Z in tedesco?

Come si dice ABCD in tedesco?

Come si pronuncia C in tedesco?

La consonante tedesca “c” è pronunciata in due modi diversi dopo le vocali: (1) “c” – prima di “a”, “o” e “u”: pronunciata come una “k” inglese, ma davanti alla tua bocca, non la schiena.

Come parlano i principianti il ​​tedesco?

Come si pronuncia ß?

Una doppia ‘s’ (scritta ‘ss’ o ‘ß’) è sempre pronunciata come una ‘s’ inglese sorda in parole come ‘seal’ o ‘self’. Questo suono è scritto ‘ss’ quando la vocale precedente in una parola è breve.

Qual è la lettera A in tedesco?

In tedesco, le lettere dell’alfabeto sono pronunciate in questo modo e possono essere scritte foneticamente come tale: A = ah. B = baia. C = dire.

AE è uguale a Ä?

In tedesco si chiama Ä (pronunciato [ɛː]) o Umlaut-A. … Nei dizionari tedeschi, la lettera è raggruppata insieme ad A, mentre negli elenchi telefonici tedeschi la lettera è raggruppata come AE. La lettera si trova anche in alcune lingue che hanno adottato nomi o grafie tedesche, ma non fa parte degli alfabeti di queste lingue.

Perché J si pronuncia Y in tedesco?

L’ortografia della parola tedesca Majonäse è stata germanificata come parte delle recenti riforme ortografiche nei paesi di lingua tedesca. La vicinanza del tedesco ‘j’ all’inglese ‘y’ può essere visto dal fatto che molte parole importate dall’inglese che originariamente iniziavano con una ‘y’ sono scritte in tedesco con una ‘j’ iniziale.

Il tedesco è difficile da imparare?

Con un sacco di regole semplici, il tedesco non è così difficile da imparare come la maggior parte delle persone pensa. E poiché inglese e tedesco provengono dalla stessa famiglia linguistica, potresti essere davvero sorpreso dalle cose che raccogli senza nemmeno provarci! E oltre a tutto ciò, è sicuramente anche utile.

Sources :