¡Lo Siena! e altri 25 modi per dire “Scusa” in spagnolo

¡Lo Siena! e altri 25 modi per dire “Scusa” in spagnolo

Settembre 13, 2021 Off Di Phenixseo

Informativa completa: questo post contiene link di affiliazione. ?

Come si dice “scusa” in spagnolo?

Dire scusa è difficile… anche nella tua lingua madre. Non siamo stati tutti almeno un po’ imbarazzati nel dire che ci sbagliamo prima o poi?

A parte questo, lo spagnolo rende le scuse un po’ più difficili. Non esiste una sola traduzione spagnola per “scusa”.

È qui che intervengo io. Pensa a questo post come a un corso accelerato su tutto ciò che devi sapere su come scusarti adeguatamente in spagnolo. Ecco cosa copre:

Anche se è un compito difficile, è importante imparare a dire correttamente “scusa” in spagnolo.

Immagina di prendere lezioni di danza popolare, che si tratti di tango in Argentina, flamenco in Spagna o bachata nella Repubblica Dominicana. E poiché sei un principiante, calpesti i piedi del tuo partner di ballo.

Sei nel panico. Come puoi scusarti? Il tuo compagno di ballo non aiuta. Ti guardano con un sopracciglio alzato e chiedono: “¿Y qué, no sabes cómo decir “scusa” en español?” (“E allora, non sai come dire ‘scusa’ in spagnolo?”)

Ma non preoccuparti, sei capitato nel posto giusto! Se c’è qualcosa che ballare e imparare una lingua hanno in comune, è che richiedono molta pratica.

Quindi mettiti le scarpe da ballo e tira fuori il tuo taccuino, iniziamo!

Come dire “Scusa” in spagnolo

Come dire "Scusa" in spagnolo

Allora come si dice “scusa” in spagnolo? Innanzitutto, concordiamo su cosa intendi per “scusa”.

“Scusa” come aggettivo in spagnolo

Se il tuo compagno di ballo vuole dire che è dispiaciuto per essere stato scortese con te, potrebbe usare l’aggettivo arrepentido/a (letteralmente, “pentito”).

Estoy arrepentido/a de haberte hablado así. – “Mi dispiace di averti parlato così.”

Oppure potrebbero volerti dire che hai uno stile di ballo così triste. Useranno l’aggettivo deplorevole – che, in questo caso, significa “patetico”. Piuttosto il complimento.

“Scusa” nel senso di “addolorato”, “addolorato” e “dolorato” è tradotto come apenado/a.

“Scusa” come interiezione in spagnolo

Se il “scusa” di cui vuoi sapere è la versione breve dell’interiezione “Mi dispiace”, allora…

Come dire “mi dispiace” in spagnolo

Come dire "mi dispiace" in spagnolo

Come si dice “mi dispiace” in spagnolo? Anche in questo caso la frase inglese si traduce in vari modi in spagnolo. Dipende da come usi l’interiezione.

È per esprimere rammarico, dolore o empatia? Potrebbe essere una risposta per sentire che il tuo amico è malato, per esempio. Se è così, il modo più comune è (yo) lo siento. È usato in tutto il mondo ispanico sia come “Mi dispiace” che come “Me ne pento”.

È per scusarsi per aver disturbato qualcuno, come in “Mi dispiace, potresti ripetere?” Quindi puoi scegliere tra perdón (“perdonami”), perdona (“perdonami”) e disculpa (“perdonami”). Puoi usare le stesse parole per scusarti, come in “Mi dispiace, devo andarmene”.

Andiamo un po’ più in profondità con lo siento prima di parlare di perdón, perdona e disculpa.

“Mi dispiace così tanto” in spagnolo

Se vuoi rendere il tuo lo siento più potente e sentito, puoi completare la frase con una parola enfatizzante.

Aggiungi tanto (“così tanto”) e otterrai lo siento tanto (“Mi dispiace così tanto”). Se aggiungi mucho (“a lot”), otterrai lo siento mucho (“Mi dispiace molto”).

Puoi anche usare de verdad (“veramente”), che si traduce in lo siento de verdad (“Mi dispiace davvero”.)

“Quanto mi dispiace!” in spagnolo

Gli spagnoli amano dire ¡Cuanto lo siento! (“Quanto mi dispiace!”). È meno standard del semplice lo siento. È una buona scelta quando la situazione richiede una preoccupazione più investita.

“Mi dispiace, ma…” in spagnolo

In inglese, usiamo spesso “Mi dispiace, ma…” È utile scusarsi prima di dire qualcosa che probabilmente non renderà felice l’altra persona.

L’equivalente spagnolo è Lo siento, pero…

Esempio: Lo siento, pero no puedo venir mañana (“Mi dispiace, ma non posso venire domani.”)

Che cosa è esattamente “Lo Siento” in inglese

Che cosa è esattamente "Lo Siento" in inglese

Cosa significa lo siento? Abbiamo già visto che significa “mi dispiace”, ma come si traduce letteralmente in inglese?

Lo siento in spagnolo significa “lo sento”. Mentre è anche definito come “essere dispiaciuto”, sentir è anche usato come “sentire”.

Tuttavia, è facile distinguere la differenza dal contesto della conversazione!

Se dici al tuo partner di ballo Siento que esta clase será productiva, (“Sento che questa lezione sarà produttiva”) e ti dicono Sí, lo siento también, non si scusano, sono d’accordo con te: “Sì , lo sento anch’io».

D’altra parte, se ti dicono Me pisaste el pie (“Mi hai pestato un piede”), il tuo lo siento significherà “Mi dispiace”.

Il verbo sentir

Il verbo sentir appartiene al terzo gruppo di verbi spagnoli, quelli che terminano in -ir. È un verbo irregolare: la sua radice cambia quando viene coniugato.

(Ecco un ottimo post se hai bisogno di un aggiornamento sui verbi irregolari spagnoli.)

Che sia usato come “essere dispiaciuto” o “sentire”, questa è la coniugazione di sentir:

https://docs.google.com/spreadsheets/d/19nlGNMnTe7cKe1htRTmnl8ywFvPvmbihXKakpko47Ok/edit#gid=0&range=A1:B8

3 Altri modi per dire “Mi dispiace” in spagnolo

3 Altri modi per dire "Mi dispiace" in spagnolo

Lo siento è standard. Ma dopo un po’ di tempo in cui ti senti usare le stesse scuse più e più volte, il tuo partner di ballo si pentirà di aver desiderato che tu sapessi come chiedere scusa in spagnolo!

Puoi sorprenderli scegliendo uno dei seguenti modi per dire “scusa”.

Siena (molto)…

Siena (molto)…

In lo siento, lo è il pronome oggetto diretto. Sostituisce l’intera spiegazione di ciò per cui ti dispiace.

Se il tuo compagno di ballo ti dice Me pisaste el pie (“Mi hai pestato un piede”), puoi rispondere lo siento. Quello per cui ti stai scusando è già implicito nella conversazione.

Se hai intenzione di menzionare ciò per cui ti dispiace, di solito non è necessario usare lo prima di siento. Se le tue scuse ti portano a pestare il piede del tuo partner, allora diresti Siento haberte pisado el pie (“Mi dispiace per aver pestato il piede”.)

C’è un’eccezione a questa regola. Quando la frase inizia con lo siento por…, lo può rimanere anche se spieghi per cosa ti dispiace. Ad esempio, Lo siento por la confusión (“Mi dispiace per la confusione.”)

Linee guida generali ed esempi per l’utilizzo di Siento…

Siento deve essere seguito da un gruppo di parole che spiegano cosa ti dispiace, che spesso inizia con lo, que, un infinito o un sostantivo.

Anche se l’unico vero modo per padroneggiare l’uso di siento… è attraverso la pratica e la conversazione, ci sono alcune linee guida per aiutarti.

Esempi di siento seguito da lo:

Nota: quando siento è seguito da lo de + il nome o la menzione di una persona (“tuo amico”, “tuo padre”, ecc.), spesso si riferisce a una morte o a un incidente, ma può riguardare qualsiasi situazione triste/ evento.

Esempi di siento seguito da que (+ di solito un congiuntivo):

Questo tipo di costruzione è raro e l’uso del congiuntivo suona invece più corretto.

Il modo corretto è usare *siento* + infinito*: “Siento irme”.

Esempi di siento seguito da un infinito:

Esempi di siento seguito da un sostantivo:

Siento… può essere rafforzato con mucho (“molto”) risultante in Siento mucho… (“Mi dispiace molto…”)

Esempio: Siento mucho haberte pisado el pie. (“Mi dispiace molto per averti pestato il piede.”)

Lamento…

Lamentar (“essere dispiaciuto” o “rimpiangere”) è un altro verbo per esprimere empatia in spagnolo.

Esempio: Lamento lo ocurrido (“Mi dispiace per quello che è successo.”)

Lamentar appartiene al primo gruppo di verbi spagnoli, quelli che terminano in -ar, ed (evviva!) è regolare.

Ecco il tempo presente di lamentar:

https://docs.google.com/spreadsheets/d/19nlGNMnTe7cKe1htRTmnl8ywFvPvmbihXKakpko47Ok/edit#gid=1738092964&range=A1:B8

A seconda della regione, lamentar e sentir possono essere intercambiabili.

Anche se lamentar suona un po’ più formale di sentir e porta un rimpianto o una tristezza più profondi, entrambi i verbi possono essere usati nelle stesse espressioni.

Esempio: Siento lo de tu padre e Lamento lo de tu padre sono entrambi modi corretti per dire “Mi dispiace per [cosa è successo a] tuo padre”.

Suggerimento: se hai appena iniziato con lo spagnolo, usa sentir in situazioni meno gravi e lamentar quando hai a che fare con eventi molto tristi o di rimpianto. Con il tempo e la conversazione attiva, sarai in grado di capire quale viene utilizzato più spesso a livello locale.

Come con lo siento, a volte lamento viene dopo lo.

Puoi quindi creare frasi come:

Que tonto/a soia

Que tonto/a soy (“Quanto sono stupido”) non si traduce in alcun modo con “scusa”, ma gli spagnoli possono usarlo al posto di altre scuse.

È un modo giocoso per ammettere di aver fatto qualcosa di sbagliato. Deve trattarsi di qualcosa senza gravi conseguenze.

Come dire “Scusa per la tua perdita” in spagnolo

Fallecimientos (“demise”, “morti”) sono un argomento molto delicato, quindi è importante sapere come dire “mi dispiace per la tua perdita” nel modo giusto.

Ecco le frasi principali per esprimere il dolore per una perdita:

Come dire “Scusami” in spagnolo

Immagina di arrivare in ritardo alla tua lezione di ballo. Devi infilarti nella fila degli studenti di danza per arrivare al tuo posto.

Ci sono alcuni modi per scusarti in questo scenario.

Con permesso

Un modo per dire “mi scusi” è (con) permiso.

Con permiso significa “con permesso”, quindi stai dicendo: “Con il tuo permesso, [mi stringerò in fila]”.

L’imbroglio può essere interrotto, lasciando solo il permesso. Ciò può sembrare meno educato a seconda della regione di lingua spagnola in cui ti trovi. Il mio consiglio è di usare l’espressione completa finché non ti abitui a eventuali variazioni locali.

Permitame…

Permítame… (“permettimi”) è più formale, poiché il verbo allowir (“permettere”) è coniugato alla terza persona formale singolare (usted) del modo imperativo.

Permítame… può venire prima di ciò che chiedi di poter fare: Permítame pasar (“Permettimi di passare”, – il “per favore” è implicito nel tono formale) o Permítame decirle (“Permettimi di dirti”, se stai interrompendo qualcuno che sta parlando).

Permíteme è la seconda persona singolare (tú), allowidme è la seconda persona plurale informale (vosotros, usata solo in Spagna) e permítanme formale seconda persona plurale (ustedes, usata al di fuori della Spagna sia come formale che informale).

Disculpe o Perdone

In certi casi va bene usare disculpa/e e perdona/e per dire “mi scusi”. In generale, dovresti seguire queste parole con la cosa per cui ti stai scusando.

Usa disculpa e perdona con le persone con cui hai familiarità. Disculpe e perdone sono formali.

Come dire “perdonami” in spagnolo

I due verbi usati per chiedere perdono in spagnolo sono disculpar e perdonar. Perdonar è il più forte.

Disculpare

Come hai visto sopra, disculpar può significare “scusare”. Tuttavia, significa anche “perdonare” in situazioni leggere, non troppo gravi.

Per dire “perdonami”, devi scegliere la giusta forma di disculpar a seconda del “tu” spagnolo (formale, informale, plurale, singolare). Dopodiché aggiungimi:

Esempio: Discúlpame por haberte ignorado (“Perdonami per averti ignorato.”)

Perdonare

Perdonar significa “perdonare” o “perdonare”. Ha un significato più forte di disculpar. Dovresti usarlo se hai fatto qualcosa di serio o vuoi dare più peso alle tue scuse.

Come con disculpar, scegli la forma giusta di perdonar e aggiungimi:

Perdonar può essere usato in molte frasi di scuse spagnole:

Perdón

Dopo aver pestato il piede del tuo compagno di ballo per la decima volta consecutiva, puoi smettere di dire lo siento e dire invece perdón.

Se usato come sostantivo, perdón è letteralmente tradotto come “perdono” in inglese. Se usato da solo come espressione propria, significa “mi dispiace” nel senso di “chiedo perdono”.

Ci sono un paio di modi per chiedere scusa in slang spagnolo, ma vengono usati solo quando si inviano messaggi. Nei messaggi di testo, puoi abbreviare perdón come xdon o prdn.

3 Altri modi per scusarsi in spagnolo

“Le mie scuse” in spagnolo

Proprio come in inglese, “my scuse” in spagnolo è un modo leggermente più formale per dire “mi dispiace”.

Ci sono due modi principali per dirlo in spagnolo: mis disculpas (letteralmente “le mie scuse”) e mil disculpas (letteralmente “mille scuse”).

“Ti devo delle scuse” in spagnolo

Ho sempre trovato “ti devo delle scuse” un’espressione piuttosto divertente. Dichiara esplicitamente che devi scusarti, ma non stai esattamente scusando, semplicemente dicendo che devi.

L’equivalente spagnolo è Te debo una disculpa.

Te Pido Disculpas e Te Pido Perdón

Pedir disculpas e pedir perdón possono significare “chiedere scusa” o “chiedere perdono” a seconda del contesto. Pedir disculpas è meno forte di pedir perdón e dovrebbe essere usato quando la colpa è meno pesante.

Per rendere le tue scuse ancora più sincere, puoi aggiungere de corazón (“dal cuore”) dopo te pido disculpas: Te pido disculpas de corazón por haberte ofendido (“Mi scuso sinceramente per averti offeso.”)

Come perdonare in spagnolo

Questo post non sarebbe completo senza un elenco di modi per rispondere a una scusa.

Dì che ti dispiace in spagnolo

Ora che sai come dire “Mi dispiace” in spagnolo, puoi smettere di preoccuparti di andare a lezioni di danza popolare!

Avrai la possibilità di migliorare il tuo stile di ballo e scusarti profusamente quando pesti i piedi del tuo partner. (Oh, e non preoccuparti. I partner di ballo di lingua spagnola di solito non sono così scontrosi 😉)

Come professionista nel dire “scusa” in spagnolo, userai lo siento o perdón?

Forse potresti esercitarti con il tuo tutor italki durante la tua prossima sessione!

Benny Lewis

Parla: spagnolo, francese, tedesco, italiano, portoghese, esperanto, cinese mandarino, lingua dei segni americana, olandese, irlandese

Un irlandese amante del divertimento, globe trotter a tempo pieno e autore di bestseller internazionali. Benny crede che il miglior approccio all’apprendimento delle lingue sia parlare fin dal primo giorno.

Fondatore, fluente in 3 mesi

In inglese di solito rispondi con “va bene” o “non preoccuparti”.

Parla: spagnolo, francese, tedesco, italiano, portoghese, esperanto, cinese mandarino, lingua dei segni americana, olandese, irlandese

Usiamo sentir per dire che senti "qualcosa". In questo caso troverai generalmente un sostantivo dopo il verbo, che agisce come un oggetto diretto. E sentir può anche essere seguito da una subordinata con "que": Siento que mi marido y yo nos alejamos.

Un irlandese amante del divertimento, globe trotter a tempo pieno e autore di bestseller internazionali. Benny crede che il miglior approccio all’apprendimento delle lingue sia parlare fin dal primo giorno.

Visualizza tutti i messaggi di Benny Lewis

Lezione di spagnolo pre-intermedio 67: chiedere il permesso in spagnolo. In questa lezione impareremo come chiedere il permesso in spagnolo con frasi spagnole come ¿Puedo? (Posso?), Podría? (Potrei?), Me lo permetto? (Me lo permetti?), ¿Te importa? (Ti dispiace?) e Te importaría? (Ti dispiacerebbe?).

Che ne dici di Lo siento?

Elementi di una scusa perfetta

  • Dì che ti dispiace. Non: “Mi dispiace, ma . . .”, semplicemente il vecchio “Mi dispiace”.
  • Possiedi l’errore. È importante mostrare all’altra persona che sei disposto ad assumerti la responsabilità delle tue azioni.
  • Descrivi cosa è successo. …
  • Avere un piano. …
  • Ammetti di aver sbagliato. …
  • Chiedi perdono.

Come usi siento?

Messico. In Messico, abbinando la frase "lo siento," "discuti," o "perdon" con un cortese "senor" o "senora" può fare molta strada.

Come si dice scusa in spagnolo B?

Se vuoi dire “scusa” in spagnolo, di solito diresti “lo siento”. Tuttavia, ci sono momenti in cui usare “perdón” o “disculple” può essere più appropriato.

Come si chiede il permesso in spagnolo?

Come fai a scusarti?

Come si fa a scusarsi con una ragazza messicana?

A: a, B: be, C: ce, CH: che, D: de, E: e, F: efe, G: ge, H: hache, I: i, J: jota, K: ka, L: ele, LL: elle, M: eme, N: ene, Ñ: eñe, O: o, P: pe, Q: cu, R: erre, S: ese, T: te, U: u, V: uve, W: uve doble, X: equis, Y: i griega, Z: zeta. Puoi usare questo tipo di domanda per chiedere come si scrive qualsiasi parola.

Come si dice scusa in parole gergali spagnole?

Come si dice il tuo nome in spagnolo?

Siento = dal verbo sentir, ovvero “sentire”, coniugato alla forma yo.

Come si dice zitto?

Sources :